in ,

Siria: donna lapidata dagli estremisti dell’Isis, la seconda in 24 ore

Succede in Siria, l’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus) ha affermato che oggi un’altra donna, la seconda, dopo essere stata accusata di adulterio, è stata lapidata a morte nel nord della Siria dai jihadisti dello Stato islamico (Isis). Il secondo grave caso in 24 ore.

siria estremisti isis

 

L’Ong, che ha sede in Gran Bretagna, ma lavora con una rete enorme di informatori in Siria, ha riferito che la seconda lapidazione in 24 ore è avvenuta a Raqqa, nel mezzo di una piazza vicino allo stadio municipale.

I miliziani dell’Isis hanno eseguito la condanna sulla donna, dopo che tutti i cittadini presenti sul posto si erano rifiutati del tutto di fare un gesto simile e portare la donna a morire. Ieri è avvenuto il primo episodio, ad Al Tabqa, sempre nella provincia di Raqqa, ma in un’altra zona, quella di un mercato (la donna aveva 26 anni). Tutti gli attivisti siriani residenti a Raqqa e Tabqa, hanno detto di non sapere nulla della prima lapidazione.

 

ultime notizie italia

Ultime notizie Italia, Raffaele Bonanni, Cisl: “Italia lontana dall’uscita dalla crisi”

filorussi le prove del Boeing 777

Aereo abbattuto, “I Filorussi nascondono le prove”: Kiev contro Mosca