in ,

Siria, italiane rapite: il gruppo jihadista Al Nusra rivendica il video di Greta e Vanessa

Il gruppo jihadista Al Nusra ha rivendicato il video-appello di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, le due italiane rapite in Siria il 31 luglio scorso, ad Alabsmo, vicino ad Aleppo, di cui per 5 mesi si erano completamente perse le tracce. “È vero, abbiamo noi le due italiane, perché il loro Paese sostiene i raid in Siria contro di noi”, avrebbe affermato Abu Fadel, membro dell’organizzazione che non apparterrebbe all’Isis ma al gruppo al Nusra, affiliato alla rete di Al Qaeda.

Il Fronte al Nusra ha quindi confermato di tenere in ostaggio le nostre connazionali che, come si è potuto evincere dal drammatico appello online di mercoledì, sarebbero in pericolo di vita. “Siamo in una fase delicatissima, che richiede il massimo riserbo”, così dichiara una fonte dell’intelligence che si sta occupando della vicenda. Il filmato sarebbe attendibile, dunque, ma qualche dubbio si avrebbe sulla data del 17 dicembre 2014, indicata nel foglio tenuto in mano da una delle ragazze.

mostra Roma Body Worlds 2015

Weekend Epifania 2015: le mostre da vedere a Firenze, Roma e in altre città

smartphone del 2014

Migliori smartphone del 2015: economici, top di gamma Android e iPhone 6