in

Sistemi di antitaccheggio: le ultime novità sul mercato

Il mondo della sicurezza, intesa soprattutto al taccheggio, risulta essere in continua evoluzione e permette, ai proprietari di un’attività commerciale, di dover evitare di affrontare delle situazioni che risultano essere tutt’altro che positive. Ecco alcuni degli strumenti che rappresentano delle novità, in grado di proteggere la merce di un negozio.

Il sistema a pavimento o soffitto
Uno dei nuovissimi sistemi contro il taccheggio risulta essere quello che viene installato nel pavimento oppure nel soffitto di un locale commerciale.
Questa nuova tecnologia possiede diversi vantaggi, tra i quali vi è quello che consiste nell’invisibilità: colui che intende compiere dei furti, non vedendo il sistema antitaccheggio, potrebbe pensare che quel negozio non è provvisto di sistemi di sicurezza.
In realtà, nel pavimento o nel soffitto, è presente una piccola antenna rivestita in plastica, la quale è collegata ad ogni tipo di merce mediante etichette o altri tipi di strumenti.
Il sistema antitaccheggio funziona mediante le frequenze che vengono emesse da tali dispositivi: l’antenna capterà ognuno di essi e non appena viene registrata una frequenza differente, essa farà scattare l’allarme.
Tale sistema antitaccheggio è anche resistente, in quanto potrà essere calpestato senza che subisca dei danni.
Da sottolineare come, per poter sfruttare tale rimedio, il proprietario del locale commerciale dovrà spendere una somma di denaro leggermente superiore rispetto a quelle dei metodi classici, visto che il locale dovrà essere sottoposto ad un intervento di piccola lavorazione nel pavimento oppure nel soffitto, in base alla zona del locale nella quale, il proprietario dell’attività commerciale, vuol fare installare questo strumento contro il taccheggio.

Il sistema ad inchiostro
Uno dei sistemi poco diffusi in Italia, ma che risulta essere adottato da alcuni commercianti, consiste nel sistema antitaccheggio ad inchiostro.
Tale soluzione risulta essere originale ed allo stesso tempo innovativa.
Il sistema è composto da un’etichetta leggermente spessa, dentro la quale è presente un particolare inchiostro indelebile.
Il sistema funziona in maniera semplice: quando una persona decide di rubare quel tipo di merce, generalmente capi d’abbigliamento, l’etichetta emana un segnale al sistema di rivelazione presente nel negozio.
L’antenna, una volta che capta il suddetto segnale, manda indietro una nuova che attiva l’etichetta, la quale si rompe e rilascia l’inchiostro presente al suo interno.
Tale sistema non fa altro che rendere inutilizzabile il prodotto acquistato, visto che l’inchiostro è indelebile: inoltre, anche le mani del ladro potrebbero venir macchiate ed in caso di intervento tempestivo delle forze dell’ordine, sarà possibile identificare immediatamente colui che effettua il furto.
Esistono anche altre tipologie ancor più innovative relative a queste etichette: esse hanno la medesima dimensione ma sono sprovviste di inchiostro.
Il cliente, notandole, sarà scoraggiato nell’effettuare il furto, visto che all’interno dell’etichetta suppone che vi sia l’inchiostro indelebile che rovina il capo d’abbigliamento, optando direttamente per l’acquisto del suddetto articolo.
Il primo dei due sistemi, ovvero quello contenente l’inchiostro, risulta essere meno costoso rispetto al secondo tipo, il quale ne è appunto sprovvisto.
Come facilmente intuibile, questo sistema antitaccheggio si adatta in particolar modo agli articoli appartenenti al settore vestiario.
Solo le scarpe rappresentano un’eccezione, ma anche in questo caso è presente un sistema antitaccheggio innovativo: si tratta di una particolare etichetta presente sotto la suola della scarpa, la quale fa scattare il sensore e l’allarme non appena il ladro varca la soglia del negozio con le scarpe nuove.
Per disattivarla è necessario che le scarpe vengano pagate e passate nello scanner, che permette di disattivare la frequenza della suddetta etichetta.

L’antitaccheggio nel settore alimentare
Anche il settore alimentare, vista la crisi, è uno dei maggiormente colpiti dai furti ed anche in questo caso la tecnologia cerca di andare incontro ai gestori di negozi alimentari di ogni genere.
In particolar modo, il seguente sistema antitaccheggio viene inserito all’interno delle confezioni dei prodotti alimentari sottovuoto, quali affettati e carni di ogni tipo.
Tale sistema è rappresentato da una semplice etichetta che funziona in maniera semplice: essa emana una frequenza che viene captata dal sensore, che farà scattare l’allarme nel caso in cui la confezione viene rubata.
Ovviamente, il ladro dovrà rompere la confezione per poter riuscire a rubare il cibo, rischiando però di danneggiare il contenuto di quella confezione.
Mettere della carne nella tasca dei propri abiti risulta essere una procedura tutt’altro che igienica e consigliata, soprattutto se la persona cerca di mangiare del cibo non contaminato.
Solo lo scanner della cassa è in grado di disattivare l’etichetta presente all’interno della confezione.
Oltre alle borse antitaccheggio, che sono divenute maggiormente comuni, anche i carrelli sono dotati di particolari chip in grado di rivelare la quantità di merce presente nel carrello stesso e quella che non viene pagata, facendo quindi scattare l’allarme.
Anche in questo caso, solo il passaggio della merce nello scanner permetterà al chip di essere completamente disattivato ed eviterà ad una persona di essere identificata come taccheggiatrice.

Queste sono quindi le ultime novità che sono state introdotte per evitare che, i furti di ogni tipo, possano essere compiuti e possano danneggiare il gestore di una qualsiasi attività.
Ovviamente, anche i vecchi metodi risultano essere idonei ed in grado di evitare che i clienti possano commettere dei furti di ogni genere.
L’azienda Ferlaber, raggiungibile al sito web http://www.ferlabel.it, permette ai commercianti di potersi munire di questi sistemi innovativi ed anche di quelli classici.
Grazie alla sua esperienza pluriennale, iniziata in Italia nel 1970, la ditta offre sistemi antitaccheggio all’avanguardia ed in grado di garantire il massimo risultato al commerciante. Inoltre vende anche forniture per punto vendita e accessori e lettori dei codici a barre: in un unico negozio online tutti gli accessori per la sicurezza e le funzionalità del tuo punto vendita.

(foto: MaximP / Shutterstock)

Estudiantes – Gimnasia, maxi rissa in campo: ecco il video

benefici zenzero

Zenzero: benefici per fegato, cuore e stomaco