in

Skin Saver: ecco l’App che aiuta a scegliere i cosmetici

Nasce un’App tutta al femminile: si chiama Skin Saver ed è l’applicazione per Android che consente di conoscere gli ingredienti negativi che contengono i cosmetici e possono risultare dannosi per la pelle, così da evitarli. Skin Saver contiene una lista predefinita di 30 ingredienti da “sfuggire”, con una breve descrizione, che può essere facilmente approfondita collegandosi al Biodizionario o all’INCI-Analyzer. Inoltre, la lista dell’App può essere consultata e aggiornata quando si vuole e, cosa più importante, in modalità off-line, cioè senza collegarsi ad internet.  Il costo dell’App è di 1,05 euro da scaricare su Google Play, oltre a una demo gratuita dell’applicazione.

app skin saver

Sono tante le applicazioni dedicate alla cura della salute e di ciò che può essere nocivo alla pelle e al corpo come Skin Saver, non ultime quelle che permettono di calcolare le calorie dei cibi, contenente oltre 800 alimenti, così da cercare di mantenere la linea alla perfezione. Molto simile a Skin Saver è l’App “E’ verde?”, che permette di analizzare gli ingredienti contenuti nei cosmetici e  il grado di eco-compatibilità  degli stessi con la pelle e l’ambiente, inoltre con il motore di ricerca si può scoprire la descrizione e la qualità di ogni ingrediente.

Diversa, poi, è la Eye Saver, App pensata per la salute degli occhi e cerca di evitare uno sforzo eccessivo a coloro che passano troppo tempo davanti ad uno schermo, rischiando di danneggiare in modo pericoloso la vista. L’applicazione fa scegliere all’utente il limite di tempo che intende trascorrere davanti un pc o un tablet, così una volta trascorso tale lasso di tempo, l’App avverte l’utente e lo esorta a riposare li occhi. Eye Saver, poi, contiene anche utili esercizi per riposare la vista. Insomma, oramai la tecnologia cerca di prestare attenzione alla salute e al vigore di tutti, anche se talvolta può risultare controproducente.

justin bieber

Selena Gomez festeggia il suo 21° compleanno da single e con un nuovo album

Nasce Ajyal Film Festival grazie alla partnership tra Doha e Giffoni