in ,

Slovan Liberec – Fiorentina 1-3 video gol, sintesi e highlights Europa League

Servivano i tre punti e sono arrivati. Missione compiuta per la Fiorentina che dopo il momento difficile in campionato, batte lo Slovan Liberec a domicilio e mantiene la vetta del gruppo J di Europa League. 1-3 secco contro uno Slovan che è sembrato in partita soltanto dopo il pareggio di Sevcik. Le note liete arrivano però da Kalinic, autore della doppietta decisiva nel primo tempo, alla terza rete in questa Europa League, la quarta in stagione.

Paulo Sousa vuole vincere e non dà molto spazio al turnover. In campo Cristoforo in mediana, al fianco di un ritrovato Vecino. La Fiorentina è subito aggressiva e mette sotto uno Slovan Liberec in palese difficoltà. Cinque minuti e il portiere ceco, Dubravka, è costretto all’uscita provvidenziale su uno scatenato Kalinic. Che l’attaccante croato è in serata lo si capirà pochi minuti dopo quando approfitta dell’assist di Hovorka e porta la Viola in vantaggio. Lo stesso Kalinic ha la palla del 2-0, ma calcia miseramente fuori. Lo Slovan Liberec dà segni di risveglio con Breite e Sykora fermati da Astori e Tatarusanu. La Fiorentina sente il pericolo e raddoppia con il suo killer ritrovato: lancio perfetto di Astori per Kalinic, bravo a sfruttare la dormita di Karafiat e a bucare ancora Dubravka. Lo Slovan si riaddormenta nuovamente per poi risvegliarsi nel finale con due tiri dalla distanza di Breite Vuch, sui quali è ben attento Tatarusanu.

=> CLICCA QUI PER GLI ALTRI HIGHLIGHTS DI EUROPA LEAGUE

Lo Slovan rientra in campo con un altro piglio, quasi sorprendendo gli avversari. Ci prova ancora Breite con una punizione dalla lunga distanza, sulla quale Coufals manca clamorosamente il tap-in. La Fiorentina ha la colpa di non affondare il colpo e al 13° subisce il gol: miracolo di Tatarusanu sul colpo di testa di Karafiat, ma il portiere rumeno non può nulla sulla ribattuta di Sevcik che accorcia le distanze. Paulo Sousa mette dentro Tello per cercare di sfruttare il contropiede e al 70° trova il gol proprio su ripartenza dello spagnolo che serve un assist al bacio per l’accorrente Babacar. Da quel momento non c’è stata più partita e la Fiorentina può guardare con un po’ più di positività al futuro prossimo.

Inter Southampton

Inter – Southampton 1-0 video gol, sintesi e highlights Europa League

Morbo di Alzheimer

Alzheimer, sintomi iniziali e cura: Padre Giancarlo si racconta, “Sentivo la presenza di un intruso”