in

Slovenia: cosa vedere in tre giorni? Mare, grotte e castelli, l’itinerario che fa incantare

Mare, grotte e castelli che si stagliano nel verde: alla Slovenia, piccolo stato dell’Europa centrale confinante a Ovest con l’Italia, sembra non mancare proprio niente. Le dimensioni – che si aggirano intorno ai 20.200 chilometri quadrati – la rendono paragonabile per estensione a una delle regioni italiane: perché non sceglierla come meta delle prossima vacanza, visitando in tre giorni alcune delle sue più belle attrazioni? Se viaggiate in auto, come vi consigliamo per percorrere l’itinerario che si snoda da Lubiana al mare, ricordatevi di acquistare una vignetta in prossimità del confine, sticker da applicare sul parabrezza che rappresenta una sorta di “lasciapassare” per qualunque autostrada. E ora: pronti, partenza, via!

Il nostro percorso comincia da Lubiana, capitale del paese adagiata sul corso del fiume Ljubljanica. Con le sue preziose testimonianze barocche e di Art Nouveau, Lubiana è una città dall’anima seducente, di cui percorrere a ritmo “slow” i romantici ponti e le strade che sembrano ferme nel tempo. Da non perdere il castello (Ljubljanski grad), maniero di antichissime origini poi ristrutturato in stile medievale, che domina la città dalla sommità di una collina. Ma la città merita di essere scoperta anche per la Cattedrale di San Nicola, il Parco Tivoli e le opere sorprendenti del geniale architetto Jože Plečnik, vissuto nel Novecento.

Slovenia itinerario di 3 giorni

Lubiana, il fiume – Image Credits Bultro/Wikimedia Commons (This file is licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported license)

Il giorno successivo potrete percorrere una settantina di chilometri verso Sud-Ovest per raggiungere le Grotte di Postumia, complesso carsico situato alla periferia della città omonima. Ricche di stalagmiti e stalattiti, le caverne offrono al visitatore uno spettacolo naturale di impareggiabile bellezza, dove le formazioni rocciose danno origine a sorprendenti sculture e a paesaggi inediti; grazie alla visita guidata (non è possibile accedere al complesso in altro modo) viaggerete dapprima a bordo di un trenino e poi ne percorrete a piedi un tratto suggestivo, rimanendo letteralmente a bocca aperta. Un consiglio: la temperatura all’interno del sito rimane costante sui 10 gradi, mentre l’umidità raggiunge il 90%; premunitevi di un capo d’abbigliamento pesante e al tempo stesso impermeabile.

Slovenia in 3 giorni dalle grotte al mare

Postumia, la colonna chiamata “il Brillante” (seconda da destra) – Image Credits Boštjan Burger/Wikimedia Commons

SCOPRI TUTTE LE IDEE DI VIAGGIO SU URBAN POST!

A una decina di chilometri di distanza dalle grotte, trovate un altro gioiello che merita di essere scoperto: stiamo parlando dell’affascinante Castello di Predjama (vedi foto in apertura di Vicente Villamón/Wikimedia Commons), la cui storia è strettamente legata alle appassionanti avventure del cavaliere Erasmo. Incastonato tra le pareti di una montagna, il castello rappresenta un unicum nel suo genere perché cela all’interno un sistema di grotte carsiche che possono essere scoperte percorrendo un discreto numero di gradini (se viaggiate con bambini piccoli, potrete limitare la visita ai livelli inferiori). Grazie a un’esaustiva e curiosa audioguida in lingua, accederete ai vari ambienti del castello percorrendo un viaggio emozionante nel mondo del Medioevo, che si snoda tra vita di corte e stanze della tortura. Consiglio: alle Grotte di Postumia acquistate un biglietto cumulativo per visitare entrambe le attrazioni al prezzo di 31 euro ad adulto (una tariffa non irrisoria ma giustificata dalla bellezza del percorso).

Eccoci arrivati al terzo giorno di vacanza. Cosa desiderare di più di una rigenerante sosta sul mare, magari nell’incantevole località di Portorose? Apprezzato centro termale e balneare, Portorose merita di essere visitata sia per gli incantevoli scorci che offre sia per l’appetitosa offerta gastronomica; approfittatene per concedervi una rilassante passeggiata in riva al mare o per usufruire di qualche programma di bellezza. Se avete tempo, raggiungete la pittoresca Pirano, borgo fiabesco che pare sospeso sulle acque.

Cosa vedere in tre giorni in Slovenia dalla capitale al mare
Pirano – Image Credits Federico Orsini/Wikimedia Commons

In apertura: Castello di Predjama – Image Credits Vicente Villamón/Wikimedia Commons (This file is licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 2.0 Generic license)

Dove vedere Roma Porto

Dove vedere Roma – Porto: ora diretta tv, streaming gratis Champions League

Mostra del cinema di Venezia 2016, Jesus VR – The Story of Christ: a Venezia ’73 l’esperienza della Realtà Virtuale