in

Lo smartphone più economico Android costerà solo 7 dollari ed è indiano

Leviamoci dalla testa l’idea che per comprare uno smartphone serva un grosso esborso di denaro. L’azienda indiana Ringing Bells è pronta per il salto nella produzione di cellulari low cost. Nella giornata di domani, 17 febbraio, sarà annunciato l’uscita di Freedom 251: uno smartphone molto particolare, sia per il prezzo sia per l’iniziativa  che c’è dietro. Freedom 251 è stato realizzato all’interno di un progetto governativo “Make in India”. Con un prezzo di 7 dollari, circa 500 Rs sarà il cellulare di nuova evoluzione più economico mai esistito.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

Ancora manca l’ufficialità sul costo del cellulare, ma c’è già la certezza che gran parte di questo verrà coperto dal governo indiano. Un incentivo alla produzione di dispositivi mobili made in India. L’obiettivo è chiaro: permettere a tutta la popolazione di connettersi alla rete, una promessa del Primo Ministro Narenda Modi.

Ancora non sono state rese note le specifiche di Freedom 251. Voci però parlano di uno smartphone dotato del sistema operativo Android e che avrà caratteristiche tecniche basilari. Ma non è la prima iniziativa in questo senso del governo indiano: già il tablet Datawind Ubislate 7+ era stato promosso per offrire agli studenti uno strumento per la navigazione in rete. Il prezzo di vendita fu fissato a Rs. 3,000 (44 dollari), poi calato fino a Rs. 2,500 (37 dollari).

zika virus, zika virus microcefalia, zika virus allarme, zika virus in italia, zika virus donne incinta, zika virus donne in gravidanza, zika virus bambini,

Zika virus e microcefalia: uno studio li collega

Grande Fratello 14, intervista esclusiva a Giovanni Angiolini: “Vi presento la mia rubrica a Fatti Vostri”