in

Smartphone, no a uso prolungato: causa cervicale e lesioni alla mano

L’uso prolungato dello smartphone durante lunghe conversazioni può essere nocivo e causare dolori cervicali e lesioni della mano, coinvolgendo anche il polso e il pollice. Se n’è parlato sui media spagnoli dove chirurghi specializzati in ortopedia ed in particolare specialisti in microchirurgia della mano, hanno spiegato che l’uso di telefoni cellulari per mantenere lunghe conversazioni può causare lesioni alle mani, soprattutto sul primo dito, per il fatto che risulta essere il più usato per questi dispositivi.Smartphone causa lesioni polso

Peraltro, le lesioni ai tendini, specialmente gli estensori del pollice, possono produrre dolore nel dito con irradiazione al polso. La particolare posizione che si assume durante le telefonate, coinvolge anche la testa, nello specifico la regione cervicale, che viene quindi interessata dal ‘disturbo’. Lo specialista dottor Galvan di Tenerife ha riferito che i problemi “all’inizio sono occasionali e coincidono con l’uso del telefono, ma poi è possibile diventino cronici e causare dolore nei momenti in cui non li stiamo utilizzando”. E’ stato inoltre riscontrato che la comunemente conosciuta sindrome del “tunnel carpale”, lesione dovuta a compressione sul medio nervo del polso, è sempre più diffusa anche tra i giovani a causa di un eccessivo utilizzo della mano nel maneggiare dispositivi elettronici touch screen e mouse del computer. Sono tutti ‘infortuni’ che possono essere curati con la riduzione di tali attività, mediante stecche protettive, farmaci anti-infiammatori e fisioterapia.

Tuttavia, il chirurgo ortopedico avverte che quando queste lesioni diventano croniche possono portare a problemi degenerativi del pollice e anche sui polsi. Gli esperti consigliano di non usare il cellulare come se fosse un pc, e di preferire i tablet, studiati per funzionare con tutte le dita della mano, consentendo così dieci volte meno sforzo che se si usasse uno smartphone.

 

news cronaca torino

Capodanno 2014: idee low cost a Torino

Juan Mata

Calciomercato Inter: una voglia “Mata” (Video)