in ,

Sneaker mania, come pulire le scarpe da ginnastica più trendy del momento

Tutti pazzi per le sneaker. Si possono indossare per andare in palestra, per una passeggiata al parco, stanno bene con i pantaloni ma anche con le gonne. Si prestano, eclettiche, ad ogni mise, risultando di tendenza, sdrammatizzando con allegria anche un abbigliamento che non vuole essere totalmente sobrio e formale.Lavare le sneaker

Questa loro versatilità è, certamente, il segreto di tanto successo. Le chiamiamo “sneaker”, come vuole la moda, ma in realtà trattasi delle tanto amate e intramontabili scarpe da ginnastica. In una ricca varietà di modelli, ce n’è una per ogni gusto, ogni esigenza, ogni occasione. Regine della moda, sono destinate a non tramontare mai. Chi di noi ne possiede almeno un paio? E dopo un lungo e frequente utilizzo, è bene sapere come fare per conservarle, pulirle ed evitare che emettano cattivi odori. Bastano piccoli accorgimenti, ecco qui di seguito alcuni consigli:

Per lavarle a mano: utilizzare la saponetta o il sapone liquido di Marsiglia; quando lo sporco è difficile da eliminare, utilizzare una crema pulente per calzature a base di bicarbonato o anche il detersivo per i piatti. I lacci vanno lavati separatamente, usando acqua e sapone ed uno spazzolino per strofinarli. Per un risultato finale eccellente, si consiglia di lasciarli in ammollo in acqua calda e bicarbonato. La parte esterna delle scarpe va lavata con acqua tiepida, con l’aiuto di una spugna per la parte superiore e di una spazzola per la suola esterna. Per evitare i cattivi odori, estrarre le solette e lavarle separatamente con acqua e sapone, optando per uno spray disinfettande una volte asciutte. E’ consigliabile far asciugare le sneaker all’aria aperta, con la linguetta rivolta verso l’esterno.

Per lavarle in lavatrice: accertarsi, leggendo l’etichetta interna, che possano supportare il lavaggio a macchina e levare i lacci. Prima di inserirle in lavatrice, strofinare con una spazzola per eliminare lo sporco più grossolano. Inserire le scarpe in un sacchetto di tela (una vecchia di cuscino andrà benissimo), metterle quindi in lavatrice e fare un lavaggio “delicato” in acqua tiepida, per bucato a mano. Non utilizzare ammorbidente. La fase di asciugatura è identica a quella indicata per il lavaggio a mano. In inverno è consigliabile posizionare la scarpe nel calorifero, evitando il contatto diretto e separandole da esso con fogli di giornale o vecchi asciugamani, affinché la troppa umidità non le rovini.

Seguici sul nostro canale Telegram

recipiente di acqua con petali di rosa

Acqua di rose fai-da-te, pelle soffice e profumata

Dove vedere Southampton-Inter

Mercato, Inter: Handanovic piace ancora al Manchester City