in

“Sole a catinelle” e i suoi retroscena: tra le comparse, la compagna e la figlia di Checco Zalone

Travolgente successo per “Sole a catinelle”, terza commedia dell’amatissimo Checco Zalone: a soli 12 giorni dal lancio nelle sale, il comico pugliese prosegue il colpaccio al botteghino, con oltre 35 milioni di euro di incassi. Ma qual è l’ingrediente segreto di tanto successo, mai raggiunto prima d’ora? Per tutti i curiosi, ecco alcuni retroscena del film dell’anno, svelati nientemeno che dal regista e sceneggiatore Gennaro Nunziante sulle pagine del settimanale Tv Sorrisi e Canzoni.

sole a catinelle checco zalone

Difficile a credersi, ma per un film di così grande successo Checco Zalone ha ben pensato di reclutare le comparse direttamente in casa sua! Sul grande schermo la compagna Mariangela, nella scena in cui la nonna scarta sotto l’albero di Natale l’aspirapolvere inviatale in regalo da Checco. E c’è pure la figlia Gaia, famosa per aver ispirato l’ultima canzone del comico “Dall’ovaia a Gaia”: la piccola è parte del cast di “Sole a catinelle” nella scena in cui Checco ripercorre le tappe della storia con la moglie e tiene tra le braccia un neonato.

Anche il regista Gennaro Nunziante, grande amico e “socio” di Zalone, ha fatto la sua apparizione in “Sole a catinelle”, in particolare nella scena in cui il figlio Renato, anch’egli una comparsa, esce dalla scuola elementare insieme al “figlio” di Checco. Qualche provino in più lo ha dovuto affrontare invece Robert Dancs, il bambino che recita la parte del figlio di Checco Zalone: egli sarebbe stato scelto, infatti, dopo ben 80 piccoli candidati. A convincere sarebbe stata la sua straordinaria spontaneità.

Seguici sul nostro canale Telegram

Moda collane 2014: la croce è glamour (FOTO)

Matteo Renzi

Matteo Renzi su Twitter: “mia proposta riforma elettorale entro il 20 novembre”