in ,

Sondaggi elettorali 2014: Renzi fa volare il PD, primo partito al 31%

A due settimane di distanza dalla vittoria nelle primarie, Matteo Renzi conferma la sua influenza benefica sul Partito Democratico. Lo dice l’ultimo sondaggio realizzato da Emg per conto di LA7, che mostra un PD in grande spolvero superare la soglia psicologica del 30% nelle intenzioni di voto, attestandosi al 31%, 10 punti avanti a Movimento 5 Stelle e Forza Italia, rispettivamente secondo e terzo partito al 21,7 e al 21,1%.

Pd primo partito nei sondaggi

E’ siderale invece la distanza tra i maggiori partiti e l formazioni più piccole, a partire dal Nuovo Centrodestra di Alfano, accreditato del 4,1% dei voti, per passare alla Lega Nord (3,3%) o all’UDC di Casini (2,4%) e Scelta Civica (2,25).

Questi tutti i numeri dell’ultimo sondaggio Emg sulle intenzioni di voto degli italiani.

Partito Democratico: 31.0%
Sinistra, Ecologia e Libertà: 2.7%
Psi: 0.9%
Altri csx (Centro Democratico, SVP): 0.7%
Scelta civica per l’Italia: 2.2%
Unione di Centro: 2.4%
Forza Italia: 21.1%
Nuovo centrodestra: 4.1%
Lega Nord – 3L: 3.3%
Fratelli d’Italia: 2.6%
Movimento per An: 1.3%
Altri cdx (Mir, I Pensionati, Grande Sud –Mpa, Liberi per Italia Equa, Intesa
Popolare): 1.1%
Movimento Cinque Stelle: 21.7%
Rifondazione Comunista: 1.2%
Italia dei Valori: 0.7%
Verdi: 0.9%
Fare-Fid: 0.7%
Altri partiti: 1.4%
Scheda Bianca: 2.1%

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Domani al Cinema arrivano i cinepanettoni

Xabi Alonso

Mercato, Juventus: club sempre vigile su Xabi Alonso