in ,

Sondaggi elettorali Milano 2016: Sala e Parisi, si delinea uno scontro a due

Centrosinistra, centrodestra, Movimento 5 Stelle, siamo nel pieno della campagna elettorale per la conquista della poltrona di sindaco di Milano. Dopo l’amministrazione Pisapia si rinnova il nome del primo cittadino. I numeri dei sondaggi alle comunali sono forniti dal sito ufficiale dei sondaggi politici ed elettorali a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per l’Informazione. Mancano ancora due mesi per scoprire chi sarà il nuovo sindaco di Milano, ma le stime possono già dare un’idea di ciò che potrebbe avvenire.

In testa ai sondaggi c’è Beppe Sala, candidato del Pd. Le percentuali danno il patron di Expo tra il 35% ed il 38%. Subito dopo, con un margine risicato, c’è Stefano Parisi al 32%-35%. A differenza di Roma il centrodestra si è compattato su questo nome presentandolo come unica proposta. I primi due sono seguiti, con un notevole margine, da Gianluca Corrado del Movimento cinque Stelle. Il grillino è dato a 15%-18%.

Il grande deluso secondo queste stime è Corrado Passera. Dalle Poste, ad Olivetti, passando per Banca Intesa, il super manager è stimato ad un misero 5%-8%. Dietro questi nomi c’è la categoria degli altri, tra 5% e l’8%.

Photo Credit shutterstock.com

Simone Zaza

Juventus – Empoli: ora diretta tv, streaming gratis e pronostico

Riforma pensioni 2016 intervista a Erica D'Adda

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità, Quota 41 e Opzione Donna, Erica D’Adda sprona il Governo (INTERVISTA)