in

Sondaggi elettorali: sorpresa, il PD cresce

Quasi 2 punti in una settimana. A sorpresa il PD cresce nei sondaggi, nonostante il governo di grande coalizione con Pdl e Scelta Civica abbia provocato più di un mal di pancia nel gruppo dirigente e soprattutto nella pancia dell’elettorato democratico.

CHI SONO I 40 SOTTOSEGRETARI E VICEMINISTRI DEL GOVERNO LETTA

Con la nascita del Governo di Enrico Letta la prospettiva di nuove elezioni anticipate appare più distante, ma se si votasse oggi il PD sarebbe il secondo partito in Italia, con il 23,8%, in calo rispetto al dato delle ultime elezioni politiche, ma in recupero rispetto all’ultimo sondaggio.

Enrico Letta

La rilevazione è di SWG, che conferma anche la stabilità del Pdl, primo partito con il 26,8% dei consensi, ed un vistoso calo del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, al 23,7%, quasi 2 punti percentuali in meno in una settimana. Sul fronte degli altri partiti calma piatta, anche se resta confermato il buon dato di Sel, attorno al 5%.

Si sa, i sondaggi non corrispondono alla realtà e l’abbiamo ben sperimentato proprio nell’ultima tornata elettorale, ma delineano una tendenza: che gli italiani si sentano rassicurati dalla presenza di un Governo è ormai chiaro, ma le performance dei partiti che lo sostengono dipenderanno essenzialmente dalle scelte che saranno fatte, in particolare in economia.

Calciomercato Milan: Pazzini resta, non va al Napoli

Da domani a Milano il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina