in ,

Sondaggi Referendum costituzionale novembre 2016: le intenzioni di voto degli italiani

Continuano i sondaggi elettorali sul Referendum costituzionale di novembre. Gli italiani saranno chiamati alle urne per decidere se dare l’avvio alla serie di riforme promosse dal Governo. La sfida è ancora aperta: le intenzioni di voto dei cittadini viste finora con i sondaggi pubblicati sul Referendum costituzionale danno delle indicazioni ben precise. Sono ancora moltissimi gli italiani indecisi sull’intenzione di voto, mentre rimane un ampia parte del campione che si dice non a conoscenza dei punti sui quali si voterà. Il sondaggio che andremo a visionare è stato realizzato da Eumetra s.r.l il 1° agosto e recepito dal sito ufficiale dei sondaggi politici ed elettorali, a cura della Presidenza del Consiglio, Dipartimento per l’informazione e l’editoria.

Il testo della domanda a cui si è sottoposto il campione sondato è “A Novembre dovrebbe svolgersi il referendum sulla riforma costituzionale (che comprende anche la riforma del Senato). Alcune persone intervistate prima di Lei ci hanno detto di aver già deciso cosa votare, altre di essere ancora indecise, altre di non sapere del referendum. Lei personalmente…“. Ciò che è uscito dalle risposte può dare delle indicazioni, seppur parziali, sull’esito futuro del voto.

Il 14% degli italiani sondati ha risposto “Voterò SÌ alla proposta di riforma costituzionale“. Leggermente in vantaggio il no con il 23% dei consensi. Ma la sorpresa arriva dagli “indecisi”, la stragrande maggioranza delle persone sondate, il 46%, ha infatti lasciato in sospeso il proprio giudizio sul Referendum costituzionale. Il 14% invece ha ammesso di non sapere che ci fosse una data elettorale per la riforma. Infine solo il 3% ha dichiarato di non essere intenzionato a votare.

Gp Monza fino al 2019

Formula 1 2016 GP Monza, arriva la firma sul contratto: GP d’Italia F1 confermato fino al 2019

Riforma pensioni precoci Quota 41

Pensioni 2016 news oggi: pensione precoci e Quota 41, entro settembre si decide