in

Sondaggi, se si votasse oggi Pdl oltre il 30%, il PD è al 23%

Se si votasse oggi il Pdl vincerebbe le elezioni a mani basse, anche senza allearsi con altre forze politiche. Sono i dati che emergono dall’ultimo sondaggio effettuato da Tecnè per conto di Sky Tg 24 e reso noto ieri. Il partito di Silvio Berlusconi si attesta ad oltre il 30% delle intenzioni di voto, il 30,3%, e supererebbe in caso di elezioni anche il risultato dell’intera coalizione di Centrosinistra, al 28,2%.

ELEZIONI VIETATE AI MOVIMENTI: DAL PD DISEGNO DI LEGGE ANTI-GRILLO

Guglielmo Epifani


Gli altri partiti sono molto distanti: il PD, pur in lieve recupero rispetto ad altri sondaggi, è al 23,6%, mentre il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo è dato al 21,4% dei voti, un risultato nettamente peggiore di quello ottenuto alle elezioni politiche. Male anche Scelta Civica (5,9%), Lega Nord (3,9%) e Sinistra Ecologia e Libertà (3,7%), che pure altri sondaggi davano in crescita nelle ultime settimane.

Dati molto liquidi, insomma, quelli che emergono da questo sondaggio. Un altro aspetto, oltre al rafforzamento del Pdl, è però rilevante: la netta crescita degli incerti. Secondo Tecnè sono oltre il 43% degli elettori, un dato ben più alto di quello rilevato solo tre giorni fa da un analogo sondaggio realizzato da Swg (39,8%).

robert-downey-jr-vs-iron-man

Iron Man 4 Senza Robert Downey Jr?

Prestiti per cattivi pagatori con la cessione del quinto