in

Sorteggi Preliminari Champions League 2017/18: focus sulle probabili avversarie del Napoli

Ieri sera si è chiuso il turno preliminare di Champions League, che ha definito le cinque probabili avversarie del Napoli ai preliminari di Champions League, l’andata in programma il 15 e 16 agosto e il ritorno il 22 e 23 agosto. Domani, a Nyon, ci saranno i sorteggi e il club partenopeo spera di prendere un’avversaria abbordabile sulla carta. Queste le probabili cinque avversarie del Napoli:

STEAUA BUCAREST

I rumeni hanno offerto una grande prova di carattere nei play off di Champions League, battendo in trasferta per 1-4 il Viktoria Plzen. Sulla carta, però, rispetto alle altre avversarie, la Steaua Bucarest appare una delle più abbordabili da beccare ai preliminari di Champions League. Le due squadre si sono già affrontate in Europa League e alla National Arena ci fu una straordinaria rimonta del Napoli, sotto di tre gol dopo solo sedici minuti. La squadra rumena è ben rodata e alcuni elementi della squadra possono pungere da un momento all’altro. In grande spolvero l’ex Inter e Bologna Denis Alibec, così come il terzino sinistro Junior Morais. Se il Napoli dovesse beccare i rumeni, il fattore da tenere sott’occhio sarà l’imprevidibilità della squadra di Tanase.

YOUNG BOYS

La squadra svizzera è un’altra delle più abbordabili sulla carta e il clima dello Stade de Suisse è molto più tranquillo rispetto alla bolgia della National Arena di Bucarest. Anche loro, però, provengono da un’ottima prova ai play off di Champions League: la squadra di Hutter, infatti, ha battuto la Dinamo Kiev, dopo che all’andata aveva perso in casa per 3-1. Anche gli svizzeri, dunque, hanno degli elementi dai quali è bene guardarsi le spalle e uno dei calciatori più pericolosi può essere sicuramente l’attaccante Hoarau. La squadra azzurra, così come la Steaua Bucarest, ha affrontato in Europa League anche lo Young Boys, perdendo in trasferta e vincendo tra le mura amiche per 3-0.

NIZZA

La squadra francese è sicuramente una di quelle da evitare. Nei play off di Champions League hanno eliminato l’Ajax, dimostrando di avere forza e carattere. Tra le fila di Lucien Favre mancava Mario Balotelli, che però potrebbe esserci per i preliminari di Champions League. Il Nizza punta ad arrivare ai gironi della massima competizione europea e può contare su una buona dose di bravura e imprevedibilità. Molti dei calciatori del club francese sono uomini mercato: da Eysseric, probabile sostituto di Bernardeschi alla Fiorentina, a Seri, seguito a lungo dalla Roma.

HOFFENHEIM

La squadra tedesca arriva ai preliminari di Champions League dopo l’ottima stagione disputata in Bundesliga. Julian Nagelsmann ha dimostrato di essere un genio della tattica e a soli trent’anni si gioca una partita molto importante nella competizione europea per eccellenza. Ovviamente l’Hoffenheim è una squadra da evitare, dato che può contare sull’ossatura ormai robusta e collaudata della squadra guidata dal giovane tecnico. Tutti combattono per un solo obiettivo: vincere. Il gruppo, dunque, è la forza del club tedesco.

ISTANBUL BASAKSEHIR

E’ il volto nuovo di questa edizione della UEFA Champions League. Lo scorso anno ha impressionato nel campionato turco e adesso punta ad arrivare ai gironi della massima competizione europea. Dall’Instanbul Basaksehir, la Roma ha pescato il giovane Cengiz Under, che nel precampionato ha dimostrato di avere classe e talento. Quest’anno, però, in vista dell’impegno di Champions League, la squadra turca si è rinforzata con gli acquisti di Clichy, Elia, Erdinç e dell’ex Napoli Gokhan Inler.

offerte lavoro nasa

La Nasa cerca un “Addetto alla protezione del Pianeta”: il compito è prevenire la contaminazione da elementi extraterrestri

NEONATO ABBANDONATO

Verona infermiera arrestata: morfina a neonato che va in overdose