in ,

Spacciava coca dalla finestra, a 80 anni: denunciata nonnina – pusher

Avere una certa età, e non sentirla. Nonostante gli acciacchi e la disabilità. Eh sì, la nonna – pusher di Roma, a 80 anni suonati, aveva ereditato l’attività criminale di sua figlia (finita in carcere) e, coadiuvata da sua nipote venticinquenne, arrotondava la pensione spacciando droga dalla finestra di casa.

nonna pusher

E’ stata scoperta e denunciata a Roma, dagli agenti del Commissariato di Appio Nuovo, nel corso di un blitz nell’abitazione che la donna condivideva con la nipote, suo ‘braccio destro’. La polizia ha ritrovato nell’appartamento numerose dosi di cocaina, metadone, denaro contante e materiale per il confezionamento della “merce” e, da una prima ricostruzione dei fatti, parrebbe che l’anziana quotidianamente attendesse affacciata alla finestra i suoi assidui clienti e, sempre da lì, avvenisse lo scambio coca – soldi.

Proprio durante uno di questi usuali ‘traffici’ è stata colta in flagranza di reato ed immediatamente bloccata e accompagnata in commissariato. La sua anziana età e gli evidenti segni della disabilità di cui è affetta hanno – fortunatamente per lei – sortito l’effetto di un’attenuante più che valida: niente arresto, dunque, ma ‘solo’ una denuncia a piede libero per detenzione ai fini di spaccio.

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Coppia gay di Bologna riceve bimba di 3 anni in affido temporaneo dal Tribunale

Alexis Sanchez del Barcellona

Calciomercato: il Barça ha stabilito almeno 26 milioni per Sanchez (Video)