in ,

Sparatoria a Fiumicino: uomo uccide moglie e figlio, poi tenta suicidio

Strage familiare oggi, nelle prime ore del pomeriggio, in via Angelucci a Fiumicino. Un uomo di 72 anni, in preda ad un raptus, ha ucciso sua moglie a colpi di arma da fuoco ed ha ferito il figlio 32enne, per poi tentare il suicidio. Non è tuttavia riuscito a togliersi la vita, l’omicida, che ora si trova ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale San Camillo di Roma.

Sono stati i vicini di casa, spaventati per aver sentito il rumore degli spari, a dare l’allarme e chiamare la polizia e l’ambulanza. E’ giallo sulla dinamica e sul motivo che possa avere spinto l’uomo a compiere il folle gesto.

Protesta No Muos Niscemi

Niscemi, “No Muos”: nuova protesta degli attivisti

Realmonte Agrigento sequestrate villette Borgo Scala dei Turchi

Agrigento: sequestrato Borgo Scala dei Turchi, indagati funzionari, dirigenti, ex sindaco e proprietari