in ,

Speciale spose bambine: Nuan sposa a 15 anni “Non so cosa debba fare una moglie”

Oggi la nostra consueta rubrica sulle spose bambine si sposta nel Sud Est Asiatico dove è alta la percentuale di matrimoni prematuri. I dati che vi forniamo sono verificati e aggiornati dai professionisti di Plan International che ci forniscono anche la storia di oggi, in esclusiva per l’Italia.

In Vietnam il 12% delle ragazza si sposa prima dei 18 anni, nel Laos – dove invece l’età legale minima per sposarsi è 15 anni – la situazione è ancor più tragica: il 20% delle ragazzine dai 15 ai 19 anni è sposato, divorziato o vedovo. Fra le tantissime alle quali è capitato questo destino c’è Nuan che ha raccontato a Plan International la sua storia. “Avevo 15 anni quando mi hanno fatta sposare. Mio padre era appena morto e da quel momento ho smesso di avere il diritto di pensare al mio futuro come persona e donna; ero un peso economico di cui doversi sbarazzare quanto prima.Via dalla scuola, via dall’adolescenza, via dalla legittimità di decidere della propria vita e di darsi una possibilità: le hanno trovato un marito che la potesse mantenere e così per Nuan, a 15 anni, è finito tutto.

Xieng, il marito di  Nuan, non è, come spesso accade, un uomo maturo bensì un altro adolescente che a 17 anni si è dovuto far carico di una moglie 15enne. Dopo nemmeno un anno la coppia ha dato alla luce Somdeth un maschietto del quale, però, i due adolescenti non sanno occuparsi. Il neonato viene quindi accudito principalmente dai nonni che vogliono scongiurare possibili tragedie frutto dell’inesperienza o dello spaesamento dei due giovanissimi genitori. Le bambine che nascono nelle aree rurali rispetto a quelle urbanizzate sono più esposte a matrimoni prematuri; i dati parlano chiaro. Plan International ha anche notato come le giovani spose abbiano figli immediatamente rispetto alle donne che si sposano in età più adeguata e consapevole. Sono bambine completamente ingenue che non sanno nulla di sesso, contraccezione e di come funzioni il proprio corpo, per questo si trovano a gestire una serie di gravidanze che non avrebbero mai voluto e dovuto fronteggiare a quell’età. Nessuno spiega loro come evitarle o come prestare attenzione. Nuan, esattamente come denuncia Plan International, non aveva la minima idea di come si rimanesse incinte, men che meno di cosa implicasse un rapporto sessuale.

Cosa mi fa più male? Io non ho praticamente capito nulla di cosa sia successo. Non ho capito che avrei dovuto avere quel tipo di rapporti con mio marito e che sarebbero arrivati dei figli. Non ho potuto programmare nulla e adesso per tutta la vita dovrò gestire delle responsabilità…e solo ora mi chiedo: di me, dei miei sogni, di ciò che avrei potuto e voluto fare cosa rimane?

Il nome della minore è stato modificato
Photocredit PlanInternational

The Voice of Italy 2016

The Voice of Italy 2016 giudici: Piero Pelù torna per le Battle con Francesca Michielin

Pensioni 2017 news: età pensionabile, ecco le categorie escluse dall'aumento

Riforma pensioni 2016 ultime novità: pensione anticipata e flessibilità, ecco il piano del Governo