in

Spiagge Bandiera Blu Puglia 2016: al mare tra acque cristalline e macchia mediterranea

Voglia di visitare una spiaggia bellissima e pulita in Puglia? Anche quest’anno il consorzio delle Bandiere Blu ha premiato i migliori lidi italiani: migliori perché le acque di balneazione rispondono a standard qualitativi verificati, che garantiscono ai turisti spiagge puliti e servizi adeguati.

Nel Barese vi consigliamo di fare tappa a Polignano a Mare, e in particolare a San Vito, San Giovanni, Cala Fetente, Ripagnola/Coco Village, dove trovare il mare blu, tra protuberanze rocciose e distese sabbiose. L’ideale per chi vuole abbinare a un soggiorno balneare la visita all’agro polignanese, con la sue tradizionali masserie.

Le opportunità non mancano nemmeno nei pressi della provincia di Barletta-Andria-Trani, dove merita una visita la spiaggia di Margherita di Savoia, famosa per il suo litorale lunghissimo e spazioso. Nella provincia di Brindisi, sono tre le località da tenere a mente: Fasano (Egnazia Case Bianche/Savelletri/Torre Canne); Carovigno con Punta Penna Grossa e Torre Guaceto, immersa nell’omonima riserva naturale sia terrestre che marina, e infine Ostuni. Oltre a visitare Lido Fontanelle, Pilone, Lido Morelli e Creta Rossa, potrete approfittarne per scoprire l’imbiancatura a calce delle case del centro storico, caratteristica ora apprezzabile solo parzialmente che l’ha resa famosa ai turisti.

Torre Guaceto in Puglia spiagge bandiera blu 2016

Torre Guaceto – Image Credit Yoruno/Wikimedia Commons

SCOPRI TUTTE LE SPIAGGE PIU’ BELLE SU URBAN POST!

Siete tra i fortunati che raggiungeranno il Salento e la zona di Lecce? Qua c’è l’imbarazzo della scelta, da Melendugno – di cui uno dei simboli è la Torre dell’Orso che vedete nella foto in basso – a Castro, con le sue suggestive grotte carsiche scavate nella roccia. A Otranto meritano di essere scoperti la spiaggia di Alimini (foto in apertura), la Baia dei Turchi, Santo Stefano, Castellana/Porto Craulo, Madonna dell’Altomare/Idro, Porto Badisco: qui il mare fa rima con acque cristalline e natura incontaminata. A Salve, infine, fate tappa a Pescoluse/Posto Vecchio, oppure a Torre Pali, entrambi caratterizzati da un litorale sabbioso.

Spiagge bandiera blu in Puglia Torre dell'Orso

Torre dell’Orso – Image Credit Psymarch/Wikimedia Commons

Taranto sarà la vostra destinazione? Raggiungete Marina di Ginosa, circondata dalla macchia mediterranea e distante circa 5 chilometri dal lago Salinella, destinato a diventare un’oasi naturale. Anche Castellaneta è immersa in una piacevole cornice verdeggiante, essendo costeggiata per nove chilometri dalla lunga pineta di Bosco Pineto.

In apertura: la spiaggia di Alimini – Image Credit Colar/Wikimedia Commons

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Non Uccidere RaiTre Cast, Monica Guerritore lascia la fiction e polemizza: “Solo in Italia!”

pokemon

Pokèmon Go trucchi GPS su smartphone Android e iPhone: come e dove catturare i mostri falsificando la vostra posizione sulla mappa