in

Spiare le conversazioni su WhatsApp e Facebook, le app per smartphone più utilizzate

Leggere le conversazioni altrui su un cellulare ‘abbandonato’ sul tavolo, a volte può diventare una tentazione davvero irresistibile. Chi di voi non ha mai pensato di scoprire cosa c’è scritto su WhatsApp di un amico? Quello che è possibile fare con le applicazioni in commercio è davvero sorprendente ma attenzione! Se continui a leggere ricordati anche che spiare la vita privata di una persona, anche solo virtualmente, è un reato grave che può essere severamente punito dalla legge. Quindi il consiglio è di utilizzare queste app per fare qualche scherzo agli amici senza violare la privacy di sconosciuti.

La prima applicazione da segnalare è Mspy, un software che permette di monitorare a distanza la posizione e il registro chiamate dei dispositivi mobili smartphone e dei pc fissi. Intercetta i messaggi e permette il tracciamento delle chiamate, unica pecca? Il programma e il supporto sono in inglese.
Un’altra interessante applicazione è KidLogger, è un’app che permettte il monitoraggio dei device lasciati ai bambini e di qualsiasi altro cellulare sotto controllo. Ogniqualvolta che l’utente lavora su un pc, Mac o cellulare, tutti i dati saranno disponibili anche nell’account segnalato in fase di registrazione.

Una terza app utile è Spiryx con il quale è possibile monitorare da remoto tutte le attività (Mi piace, nuovi post, status, messaggi) sui social, su WhatsApp e Skype.

 

Spring break 2016, cos’è? Quando partire e dove passare una degna pausa studio

Soriano Genoa-Sampdoria highlights

Genoa – Sampdoria 2-3 video gol, sintesi e highlights Serie A 18a giornata