in

Spopola lo Shabby Chic, stile romantico che esalta le cose vissute

Blog, pagine Facebook dedicate e siti web ce lo confermano: le tendenze della moda dell’abbigliamento e dell’arredamento guardano sempre più al passato. Vintage e gusto retrò dominano incontrastati e indirizzano lo stile di vita di questi ultimi anni.  In periodi di magra e crisi economica come questi, si è più facilmente portati a rivalutare ciò che avevamo scartato, e a riguardarlo con nuovi occhi.

Stile Shabby Chic

E’ anche vero che certi modi di essere plasmano la forma del nostro vivere. Romanticismo, amore per le tradizioni, attaccamento ad antichi valori, particolare sensibilità per l’unicità di un dettaglio, di un colore che rendano unico il nostro stile, impreziosendolo, sono l’anima di quella che è l’ultima tendenza nel campo della moda e dell’arredamento casa: la tecnica dello Shabby Chic.

Il termine significa “trasandato di lusso”, e ha origini statunitensi. Ciò che sembra rovinato è bello e le tracce del tempo vengono create e messe in evidenza proprio per questo, ecco l’essenza di questa tecnica. E’ una tendenza che si è diffusa rapidamente in tutto il mondo, soprattutto in Europa e ha le sue radici nella Provenza, terra colma di antichi casolari che racchiudono vecchi tesori del design antico. Shabby Chic è un’apoteosi di colori che spaziano attraverso le sfumature del rosa, lilla e violetto, fino ad arrivare al bianco candido. Tonalità rese leggermente sbiadite al fine di ricreare oggetti, complementi d’arredo o vestiti che rievochino i segni del tempo e dell’usura. Spopolano sul web tutorial e shop online, utili e cliccatissimi per chi vuole cimentarsi nel ‘fai da te’ e creare e rivalutare vecchi oggetti in maniera del tutto originale ed unica.

Seguici sul nostro canale Telegram

Kostantinos Mitroglu

Arsenal e Borussia si contendono Mitroglu

maurizio lupi sindacati

Sciopero Alitalia martedì 29 novembre: voli nazionali a terra dalle 10 alle 14