in ,

Sport in gravidanza: 5 buoni motivi per ottenere tanti vantaggi per il corpo

Va bene il meritato riposo, ma la gravidanza non deve essere necessariamente vissuta rinunciando allo sport. Esistono infatti tanti buoni motivi per concedersi comunque una bella corsetta o una passeggiata al parco, o meglio ancora una seduta di yoga e pilates. E’ però importante scandire bene lo sport nell’arco della settimana e soprattutto consultare il proprio ginecologo prima di iniziare l’attività, così da scegliere quella più appropriata per la propria situazione.

E’ immediato che fare sport in gravidanza permette di mantenersi in forma, contrastando l’eccessivo aumento di peso durante la gravidanza. L’attività fisica aiuta poi le neo mamme a recuperare facilmente e in fretta la forma fisica dopo la gravidanza. Lo sport è poi un modo per dormire meglio e migliorare anche il buonumore, grazie agli alti livelli di serotonina e all’aver scaricato ansie e stress.

Fare sport in gravidanza significa poi ridurre il rischio di diabete gestazionale, tra le più diffuse complicanze della gestazione. Secondo un recente studio condotto in Spagna, lo sport ridurrebbe del 30% tale rischio, percentuale che sale al 36% se la futura mamma si dedica all’attività fisica fin dal momento de concepimento. Ed ancora, lo sport permette di ridurre disturbi tipici, come il mal di schiena e i dolori alle gambe, ma soprattutto di preparare il corpo al dolore più grande, il momento del travaglio, meno doloroso per le donne che svolgono regolare attività fisica durante la gestazione.

Photo credit: Kudia/Shutterstock

 

nina moric gossip

Nina Moric perde il figlio: Carlos affidato alla madre di Fabrizio Corona

riforma pensioni 2016 Quota 41 e precoci

Riforma pensioni 2015 ultime notizie: Cesare Damiano punta sulla flessibilità in uscita, accordo entro settembre?