in ,

Sport per bambini: età e attività, dall’atletica leggera al tennis

Qualsiasi sia l’età del bambino, si sa che ha sempre bisogno di muoversi e di aria aperta, a rinforzare muscolatura, ossatura e prevenire l’obesità… Lo sport è importante, ma non bisogna anticipare i tempi o sforzare il bambino verso qualcosa che non ha scelto lui. Non è sempre facile, infatti, scegliere la disciplina più giusta, tanti abbandonano presto l’attività fisica scelta per provare altro oppure smettere definitivamente. Se non è un piacere ma costrizione che valore può avere?

Sotto i due anni importante è giocare all’aria aperta, passeggiare, “zampettare” nel verde. Anche i corsi paperini in acqua. Dai 3 ai 5 anni, poche regole, semplicità, correre, nuotare, saltare, giocare a palla. Dai 6 ai 9 anni si può pensare a qualche sport organizzato, divertente e non competitivo. Dai 10 ai 12 si iniziano sport più complessi, adatti a sviluppare la massa muscolare. Dai 13 ai 15, sport competitivi o divertenti, da coltivare con gli amici con i quali “dividono” tutto.

Alcuni sport in ordine alfabetico: – Atletica leggera: dai 6 agli 8 anni si parla di preatletica. Sotto forma di gioco i bambini provano a cimentarsi in diverse specialità… Agonismo dai 16 anni. – Basket: mini per i piccoli, dai 7 anni, attività completa, stimola precisione, abilità e spirito di gruppo. – Calcetto: dai 7 anni, col minicalcio, senza regole né ruoli precisi, favorisce lo spirito di squadra e la coordinazione, ma sviluppa maggiormente gli arti inferiori. Agonismo dai 12 anni. – Ciclismo: (dai 4 anni) aiuta l’equilibrio, il coordinamento dei movimenti e il rispetto delle regole. Agonismo dai 12 anni però. – Nuoto: fa benissimo a tutte le età. E coinvolge tutto il fisico. Ottimo sia per la coordinazione che per la sicurezza in acqua. – Tennis e scherma: troppo asimmetrici, favoriscono maggiormente gli arti superiori. Affascinano molto. Sviluppano concentrazione e disciplina. Si inizia dai 7 anni. Agonismo dai 10 (tennis), dagli 8 (scherma).

Barbara d’Urso Facebook: piovono critiche per la diretta di Pomeriggio5 in un giorno di lutto

caso yara ultime news dna bossetti

Caso Yara processo: guerra aperta tra accusa e difesa per i “dati grezzi” del Dna