in ,

Sporting Lisbona-Roma risultato finale 0-2, video highlights e sintesi dell’amichevole

Tutto, fuorché un’amichevole estiva sembrava il match di ieri sera in Portogallo. Sporting Lisbona-Roma, infatti, è stato una sfida piena di agonismo, grinta e anche qualche botta degna del miglior boxe. Non possiamo certo definire la prova della Roma una delle più belle, ma probabilmente, nella bolgia dello stadio portoghese, non si aspettava un match a così alto ritmo. La Roma ha evidenziato, di nuovo, i suoi limiti davanti alla porta, riscontrati nella scorsa stagione: troppo sterile e prevedibile e, dunque, di facile lettura per la difesa dello Sporting che, invece, è stata brava a ripartire e a colpire una retroguardia giallorossa tutt’altro che concentrata. Di seguito la sintesi e il video degli highlights del match.

=> LEGGI TUTTE LE ALTRE NEWS SUL CALCIOMERCATO 2015

I giallorossi sono scesi in campo con De Sanctis tra i pali, Maicon, Manolas, Castan e Cole in difesa, a centrocampo spazio ai giovani: Ucan e Paredes assieme al leader De Rossi. In avanti, il tridente composto da capitan Totti, Iturbe e Adem Ljajic. Si parte, ma a singhiozzi. Il primo tempo, infatti, è un parziale di partita piuttosto bloccato in cui succede poco o nulla. Non sembra un’amichevole estiva piuttosto una partita a scacchi quella giocata dai due club, che si studiano come fossero in una competizione ad eliminazione diretta. Oltre a studiarsi, però, se le danno di santa ragione e lo testimoniano i tanti cartellini gialli che l’arbitro è costretto a tirar fuori per il gioco, diciamo così, assai maschio (3 ammonizioni nel primo tempo).

Nella ripresa esordisce il polacco Szczesny, disputando una buona prova e salvando la squadra in un paio di occasioni, nonostante abbia subito i due gol del match. Infatti, dopo il suo ingresso e la rivoluzione di formazione al 15′ del secondo tempo, la Roma crolla e i portoghesi colpiscono con Slimani prima, che anticipa di testa Romagnoli e insacca alle spalle del nuovo portiere giallorosso, poi con Mané che sfrutta la respinta di Szczesny, poi difesa male, mettendo la palla dentro. Da segnalare, infine, il brutto cartellino rosso diretto per Yanga-Mbiwa, autore di un fallo killer su Jonathan Silva. Non proprio una buona uscita questa della Roma, che tra tre giorni si ritroverà a sfidare i campioni d’Europa al Camp Nou.

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

elicottero scomparso trovato

Trovato elicottero scomparso, tre morti

gioco d'azzardo marco baldini sul lastrico

Marco Baldini Facebook: ecco la risposta a Selvaggia Lucarelli