in

Spreco alimentare, concorso fotografico per riflettere su scarti di cibo e impatto ambientale

Riflettere sullo spreco alimentare: è questo l’obiettivo del concorso fotografico “Scarti di cibo, cibo di scarto” lanciato dal Centro Culturale Primo Levi. Fotografi non professionisti hanno tempo fino al 30 settembre 2014 per raccontare con immagini lo scarto di cibo e lo spreco delle risorse idriche, realizzando un portfolio di fotografie omogenee a colori o in bianco e nero.

cibo sprecato concorso fotografico

La partecipazione al concorso è gratuita. Il primo classificato si aggiudicherà un buono del valore di 500 euro da utilizzare nell’acquisto di attrezzature o materiale fotografico, mentre le foto migliori saranno esposte in occasione di una mostra che si terrà a Palazzo Ducale di Genova. Una bella occasione per sensibilizzare la cittadinanza sul fenomeno e per riflettere sull’impatto ambientale ed economico che ne consegue.

Per saperne di più, leggi attentamente il bando sul sito ufficiale.

(fonte: Scambi Europei)

 

Peperoncino previene tumore al colon

Tumore al colon: il peperoncino aiuta nella prevenzione

Locali a Roma: al bar “Anticafè” cibo low cost (anzi, gratis) ma tempo a pagamento