in

Squadra antimafia 5 anticipazioni, Giulia Michelini: “L’unico obiettivo di Rosy Abate sarà quello di fare la mamma”

Stasera inizierà la quinta serie di Squadra antimafia. Come sempre in onda su Canale 5, la quinta edizione della fortunata fiction prodotta da TaoDue si aprirà con il rapimento di Leonardino Abate, il figlio di Rosy Abate. Sarà proprio tale evento che darà l’avvio alle vicende che vedremo nella nuova serie. squadra antimafia 5 anticipazioni

In Squadra antimafia 5 assisteremo anche al ritorno di Rosy Abate dal Sud America: la donna vuole riprendersi suo figlio e scappare una volta per tutte, anche se le cose non andranno proprio come lei spera. Nei panni di Rosy Abate ritroveremo ovviamente Giulia Michelini, che parla del suo personaggio sul Tv, Sorrisi e Canzoni. “Rosy è una brava ragazza che ha finito per diventare capomafia. E’ un’anima pura che, rimasta sola, si è incattivita”, dice per poi aggiungere: “Ora si trova in un punto di transizione: si è stancata di fare del male e farà di tutto per riavvicinarsi al figlio che le è stato tolto. Il suo unico obiettivo è fare la mamma e vivere dei sorrisi del suo Leonardino”.

Rosy Abate sarà disposta a fare davvero di tutto pur di ritrovare suo figlio, che sarà rapito nel corso della prima puntata di Squadra antimafia 5, anche a farsi suora. La donna rivedrà anche Domenico Calcaterra, alias Marco Bocci, con il quale pare che vivrà altri intensi momenti, anche se alla fine il vicequestore si innamorerà di un’altra donna.

Seguici sul nostro canale Telegram

squadra antimafia 5

Squadra antimafia 5, anticipazioni sulla prima puntata: l’incontro tra Domenico Calcaterra e Lara Colombo

anticipazioni

Anticipazioni Le tre rose di Eva 2, seconda puntata con Aurora in fin di vita