in

Squadra antimafia 5 anticipazioni seconda puntata: Calcaterra e Rosy Abate alle prese con la disperata ricerca di Leonardino

Lunedì 9 settembre è iniziata la quinta serie di Squadra antimafia, la fortunata fiction prodotta da TaoDue ed in onda su Canale 5. Nella prima puntata, che è stata vista da 4.810.000 di telespettatori, con uno share pari 19.75%, abbiamo assistito al rapimento di Leonardino Abate, il figlio di Rosy Abate. Il bambino, che si trovava in una casa protetta, è stato prima prelevato con forza dalla casa protetta da un gruppo di persone capeggiate dalla stessa Rosy, poi quando la donna, ritornata dal Sud America, si trovava all’aereoporto di Fiumicino, il bambino le è stato sequestrato. giulia michelini

La squadra Duomo, capeggiata sempre da Domenico Calcaterra, ha iniziato ad indagare sul rapimento e le indagini hanno portato Calcaterra e i suoi a Catania, dove hanno iniziato ad operare con la squadra di Lara Colombo, new entry della fiction, interpretata dall’attrice Ana Caterina Morariu.

Che cosa vedremo dunque nel secondo appuntamento di Squadra antimafia 5? Domenico Calcaterra e i suoi, continuando ad indagare sul rapimento di Leonardino Abate, riaprono il caso di un architetto ecologista ucciso per motivi ancora ignoti. Scoppia una lite tra Oreste ed Achille Ferro: quest’ultimo vuole appropiarsi dei soldi che Rosy Abate userà per il riscatto per liberare suo figlio. Intanto Rosy cerca un modo per mettersi in contatto con i rapitori di Leonardino.

Seguici sul nostro canale Telegram

virna lisi e sabrina ferilli

Baciamo le mani- Palermo New York 1958: terza puntata

Anticipazioni Uomini e Donne: Andrea Offredi e Claudia D’Agostino ritornano in studio e sono subito scintille