in ,

Srebrenica, sassi contro il premier: lascia la cerimonia

La cerimonia per Srebrenica, tenutasi nelle ultime ore in Serbia, si è conclusa con l’abbandono da parte del premier. Alaksandar Vucic si è trovato costretto a lasciare la celebrazione del genocidio, a seguito della reazione esagerata della folla: la massa di persone ha scagliato sassi e altri oggetti contro il premier serbo. Vent’anni dopo l’accaduto, è ancora difficile accettare la realtà.

Leggermente ferito, Vucic ha abbandonato la cerimonia. Il premier sta già facendo ritorno a Belgrado. Quella che doveva essere la tumulazione di alcune delle vittime del genocidio si è trasformata in un incubo per il premier serbo: la folla è riuscita ad abbattere le transenne di protezione, dirigendosi contro Vucic. Sassi, bottigliette d’acqua e scarpe sono stati scagliati contro il premier serbo.

Panico su Volo United Airlines

Pallottole nel water dell’aereo: panico su volo Unidet Airlines

dieta a zona ricette

Dieta mediterranea estate 2015: consigli di ricette per dimagrire