in

Stage al Parlamento Europeo per persone con disabilità

Il Parlamento Europeo mette a disposizione dei ragazzi disabili l’opportunità di svolgere un tirocinio in una delle sue sedi. Un’occasione da non lasciarsi sfuggire, per vivere un’esperienza di lavoro significativa e preziosa e familiarizzare con il mondo dell’Unione Europea.

Crescita Economica Eurozona

Il tirocinio, della durata di cinque mesi, è rivolto sia a diplomati che laureati e prevede una retribuzione di 1.130 euro mensili, più la copertura del 50% delle spese sostenute.

I requisiti per candidarsi sono:
– essere cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea;
– avere compiuto 18 anni;
– parlare una delle lingue ufficiali dell’Unione e conoscerne bene una seconda;
– non aver già usufruito di tirocini retribuiti o di impieghi all’interno di una istituzione europea;
– poter certificare la propria disabilità.

Le candidature vanno inoltrate esclusivamente online, compilando questo form entro il 15 maggio 2013. Il profilo degli aspiranti tirocinanti sarà abbinato ai posti disponibili, sulla base dei meriti e delle competenze dichiarati nell’atto di candidatura. L’inizio dello stage è previsto per il 1° ottobre 2013.

Per informazioni visitate la pagina ufficiale dei tirocini al Parlamento Europeo  o scrivete all’indirizzo email stages@europarl.europa.eu.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Come pagare la tassa automobilistica online

classifica fimi

Amici 2013 anticipazioni, serata di sorprese: Verdiana batte Moreno in freestyle