in ,

Stamina, i Nas di Torino sequestrano attrezzature agli Spedali di Brescia

Per disposizione del Gip di Torino, su richiesta del pm Raffaele Guariniello, i Nas di Torino stamani hanno sequestrato agli Spedali Civili di Brescia attrezzature e materiali relativi alla sperimentazione del metodo Stamina.Metodo stamina sequestro dei Nas di Torino

Si tratta di un “sequestro preventivo” per impedire la “prosecuzione di un’attività ritenuta illecita”, nell’ambito dell’inchiesta che vede indagato l’ideatore del metodo, Davide Vannoni, ed altre persone tra cui Ermanna Derelli, ex direttrice sanitaria degli Spedali Civili.

“Il direttore generale degli Spedali Civili di Brescia Belleri ha telefonato  personalmente al papà di Noemi per avvisare che non sarà fatta l’infusione perché i Nas di Torino hanno sequestrato le cellule staminali”, ha affermato Marino Andolina, vicepresidente di Stamina Foundation. Andolina ha poi aggiunto:“Le infusioni sono bloccate. Sembra che ormai sia reato ottemperare alle sentenze dei tribunali”.

Castello Sforzesco rubati quadri

Furti d’arte a Milano: rubati 3 quadri al Castello Sforzesco

donna uccisa a colpi di mannaia

Orrore a Roma: donna uccisa in casa a colpi di mannaia