in ,

“Star Wars Anthology: Han Solo”, lo spin-off alla ricerca del nuovo Harrison Ford: ecco cosa suggerisce l’attore

“Star Wars Episodio VII” verrà ricordato sia come il ritorno al cinema di “Guerre Stellari” sia come l’ultimo appuntamento con Harrison Ford in questa storica saga cinematografica: sì, perché Han Solo, personaggio interpretato dal volto noto del cinema, famoso anche per le sue apparizioni in “Indiana Jones 5”, è stato fatto morire da George Lucas.  Prossimamente, però, il personaggio di Han Solo tornerà a vivere sul grande schermo cinematografico grazie allo spin-off “Star Wars Anthology: Han Solo” per cui, ancora, si sta ricercando il giusto attore per questa pesante eredità.

A tal proposito, nei giorni scorsi, Harrison Ford ha voluto dare qualche consiglio al prossimo attore che avrà l’onore di interpretare Han Solo: “Il mio consiglio è di non fare questo madornale errore. All’inizio tutto sembrerà andare a meraviglia ma superati i 25-30 anni inizieranno a farti pressioni per andare via. Ti accompagneranno alla porta ringraziandoti ma mettendoti da parte come una vecchia coperta.” Parole pesanti da parte di Harrison Ford che ha poi aggiunto: “Ho dovuto aspettare trent’anni per far morire Han e finalmente sono stato accontentato e per questo ringrazio Abrams.”

Tranquilli, Ford non voleva fuggire da Han Solo ma avrebbe preferito una morte precedente del suo personaggio solo per: “Dare una nuova emozione agli appassionati della saga Guerre Stellari, non ero mica stanco di questo personaggio ma penso che la sua morte potesse rappresentare un importante sacrifico per tutto lo sviluppo della trama.” Lo spin-off “Star Wars Anthology: Han Solo” sarà ambientato dieci anni prima dell’uscita di “Star Wars IV – Una nuova speranza” così da dare nuovi indizi sulla vita di Han Solo precedentemente agli incontri con Luke Skywalker e Obi-Wan Kenobi.

Zara lavora con noi 2016

Zara lavora con noi 2016: offerte per visual merchandiser e non solo in varie città

Calciomercato Juventus

Italia – Germania, Zaza: ‘Voglio una rivincita contro i tedeschi’