in ,

Starbucks apre in Italia: il Frappuccino insieme al Wi-Fi

Quante volte avete sognato di bere il Frappuccino con il caramello di Starbucks sgranocchiando il biscottone al burro e cioccolata gigante, restando comodamente nella vostra tanto amata Italia? Il Belpaese, da sempre patria dell’espresso preparato a regola d’arte, non aveva mai manifestato molto interesse nei confronti del brand americano del caffè da spasso, ma sembra che questa volta Howard Schultz, fondatore della catena, sia riuscito a chiudere un contratto è Starbucks aprirà in Italia.

Antonio Percassi, 62 anni, imprenditore bergamasco, ex calciatore del Cesena e dell’Atalanta di Bergamo, famoso nel mondo dei centri commerciali, che ha avviato anche la strada di Victoria’s Secret, sempre in Italia, ha messo nero su bianco l’accordo con Shultz. Starbucks in Italia sarà molto originale…

L’hi-tech sarà il punto focale per rendere sempre più appetibile l’acquisto dei Frappuccini e la sosta nei locali, i punti Starbucks, infatti, saranno situati nelle zone della città più frequentate da chi lavora nel mondo degli affari, ma saranno perfetti anche per freelance, giornalisti e imprenditori, per tutte le persone che amano lavorare staccandosi dall’ordinario ufficio e hanno bisogno della connessione Wi-Fi, mentre amano sorseggiare una merenda non ordinaria. A quando l’avvio? Si mormora presto, verso il 2016.

Photo Credit: mangpor2004 / Shutterstock

chaplin grande dittatore

Il Grande Dittatore di Charlie Chaplin usciva 75 anni fa e ci siamo dentro anche noi

torino vs milan probabili formazioni

Torino – Milan: ultimissime, probabili formazioni, diretta tv e streaming, 8^ giornata Serie A