in

Start Up Italia: Zzzleepandgo, dormire low cost in aeroporto

Zzzleepandgo è la start up, creata da tre giovani neolaureati lombardi (lberto Porzio, Nicolas Montonati e Matteo Anthony Destantin), che vuole combattere le attese snervanti in aeroporto. Dormire comodamente in attesa del proprio volo e avere gli stessi comfort di una normale camera d’albergo: è questa l’idea da cui sono partiti i tre startupper. Il progetto si chiama Zzzleepandgo e non è altro che una cabina hi-tech di tre metri quadri, completamente insonorizzata, che offre la possibilità di riposare in tranquillità e nella più totale privacy.

A disposizione per gli ospiti di Zzzleepandgo, oltre al letto, ci sono anche: servizio sveglia, wi-fi, film, musica, ampio piano di lavoro, zona riservata al deposito bagagli e perfino la possibilità di cambiare il colore delle pareti. Appena il cliente entra nella stanza un sistema totalmente automatizzato fa partire l’impianto di ventilazione e il cambio delle lenzuola. Il servizio offerto da Zzzleepandgo avrà un costo di 8 euro per la prima ora e di 6 euro per le ore successive. Gli utenti avranno anche l’opportunità di prenotare la stanza via web o attraverso l’ app dal proprio smartphone. Il primo prototipo della stanza è stato costruito dai tre giovani, che hanno lavorato per oltre un anno al progetto, incontrando subito un imprenditore pronto a finanziarli.

Sarà possibile vedere le prime cabine di Zzzleepandgo a Malpensa in occasione dell’Expo, ma ci sono altri scali italiani che hanno mostrato interesse per il progetto. Nel mondo esistono già aeroporti che utilizzano delle strutture simili, ma con costi orari per gli ospiti più alti e un livello di comfort decisamente minore. A differenza dei concorrenti, il prototipo italiano permette l’abbattimento delle spese di manutenzione grazie a dei sistemi totalmente automatizzati.

Sassuolo-Roma: probabili formazioni e ultime news

Stile vintage arredare casa

Come arredare casa in stile vintage? Ecco le regole da seguire