in

Start Up: Unicredit e LVenture Group investono su Atooma

Altro finanziamento per Atooma (acronimo che sta per A Touch of Magic: un tocco di magia), la start up ideata da un giovane team italiano, che propone una piattaforma software per permettere ad aziende operanti nel campo della Smart Home, Mobile, Wearable e Automotive di aggiungere ai loro dispositivi e ai loro servizi un’intelligenza artificiale, capace di attivare automatismi e suggerimenti contestuali, con l’obiettivo di fornire ai propri utenti un’ esperienza davvero “magica”. Nella pratica, l’app Atooma permette di automatizzare il proprio smartphone Android. Il finanziamento di Atooma è arrivato da Unicredit e LVenture Group.

Questo è il terzo investimento a favore di una giovane azienda da parte di Unicredit, a poco più di un anno dal lancio del programma di accelerazione UniCredit Start Lab, nato per favorire lo sviluppo delle start up innovative italiane. La banca ha effettuato il suo terzo investimento proprio a favore di Atooma,la start up nata nel 2012 da un’idea dell’attuale Ceo Fabrizio Cialdea e fornitrice di una piattaforma software.  L’investimento di UniCredit avviene in compartecipazione con LVenture Group, primario operatore di Seed Venture Capital giunto al secondo co-finanziamento con UniCredit Start Lab, oltre a vari Angel Investor e partner industriali.

Tirando le somme, UniCredit investe 105.000 euro nella start up Atooma, che raccoglie complessivamente 595.000 euro da LVenture Group e da altri investitori. Questo round di investimento permetterà un’ulteriore crescita di Atooma. Le start up che vogliono partecipare all’edizione 2015 di UniCredit Start Lab e magari avere la fortuna di Atooma, potranno iscriversi sino al 30 aprile sul sito www.unicreditstartlab.eu.

Klose Carpi-Lazio highlights

Ultime notizie Lazio calcio: Klose in dubbio per il Parma, torna Djordjevic

Anticipazioni Euridice Axen

Anticipazioni Le tre rose di Eva: ecco cosa ci svela Euridice Axen