in

Start up Italia: Jusp, la comodità a portata di smartphone

Jusp è una start up italiana che consente di effettuare pagamenti e transazioni varie tramite smartphone, tablet, rendendo molto più semplici le operazioni sia agli utenti che ai clienti. Questa idea innovativa nasce dall’esigenza di semplificare alcune operazioni che, spesso e volentieri, appaiono molto seccanti. E’ un metodo innovativo che permette di incassare pagamenti da carte di credito, anche dal mobile, consentendo alle piccole e grandi imprese di risparmiare tempo e migliorare la qualità dei propri servizi.

Jusp è stata fondata da Jacopo Vanetti, realizzatore dell’idea e comincia a prendere una seria impronta quando un gruppo di investitori, tra cui Principia SGR e Vertis SGR, credono fortemente nella sua idea e finanziano il suo progetto. A testimonianza del suo grande successo, nel 2013, Jusp, è stata la start up italiana più finanziata. Nel luglio 2014 il prodotto è stato lanciato ufficialmente sul mercato.

Basta inserire la propria carta di credito all’interno del lettore della App ufficiale e si potranno accettare pagamenti da carte Visa, Mastercard, dalle relative prepagate, dai circuiti di debito internazionale Visa/V-­Pay, Maestro e dal circuito di debito nazionale Pagobancomat. Non ha nessun limite di compatibilità, infatti, si può scaricare l’App gratuitamente su tutti gli store (Apple, Android e Windows) su smartphone, tablet o anche PC e scegliere uno dei piani tariffari proposti. Jusp ha ricevuto diversi riconoscimenti per l’eccellenza raggiunta nel produrre hardware e software e nel fornire servizi tra cui il “Bully Award Winner 2013” e il “Florin Award Winner 2013”. La società è in continua espansione e sempre alla ricerca di nuovi stimoli e spunti per migliorare sempre più l’esperienza degli utenti con Jusp.

 

La Thuile bambino morto sulla neve

Val d’Aosta bimbo morto sulla neve: indagati tre maestri di sci

isola dei famosi 2015

Isola dei Famosi 2015, Fanny Neguesha ha rifiutato Andrea Montovoli perchè “troppo povero”