in

Startup, Drinkable Book: acqua potabile grazie alle pagine di un libro

Drinkable Book è un progetto innovativo che punta a risolvere una delle problematiche più gravi presenti nei Paesi in via di sviluppo, la carenza d’acqua potabile. Ogni anno, infatti, muoiono più di 3 milioni di persone per aver bevuto acqua contaminata nelle nazioni più povere del mondo.

Il “libro bevibile” è sia un filtro sia un vero e proprio manuale che spiega come e perché è importante depurare l’acqua prima di berla. L’innovativa idea è della Dott.ssa Theresa Dankovich, ricercatrice dell’Università Carnegie Mellon di Pittsburgh, che da tempo collabora con l’associazione Water is Life” che studia nuove metodologie per potabilizzare l’acqua.

Il libro è formato da fogli di una speciale carta che è in grado di eliminare il 99% di batteri presenti nell’acqua. Per ottenere questo tipo di carta, i fogli vengono immersi in un composto liquido di ioni d’argento e sostanze antibatteriche che vengono poi fatti asciugare a 93 gradi: processo che conferisce alla carta un particolare colore arancione. Su ogni foglio vengono poi scritte, con un inchiostro edibile, indicazioni su come pulire l’acqua. Si stima, infine, che ogni foglio possa servire a depurare sino a 100 litri d’acqua e che ogni libro potrebbe durare da due settimane sino ad un mese: in questo modo, ogni libro sarebbe sufficiente a coprire un anno di utilizzo.

uomini e donne over

Anticipazioni Uomini e Donne trono over: Antonio Jorio non torna da single, è innamorato

modella yfke stum incidente

Ischia, modella di Victoria’s Secret in coma dopo grave incidente in mare