in

Startup innovative, il crowdfunding ha portato oltre cinque milioni di euro

Startup italiane e crowdfunding, un rapporto che sembra essere vincente: secondo l’ultimo rapporto Consob, infatti, negli ultimi due anni l’equity crowfunding avrebbe portato nelle casse delle imprese innovative italiane oltre 5,5 milioni di euro.

La Consob (Commissione Nazionale per la Società e la Borsa) ha pubblicato proprio oggi, insieme ad una “guida” all’uso di questo nuovo strumento, un rapporto sull’equity crowdfunding in Italia: “Consob e il Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti e Esperti Contabili (CNDCEC) nel mese di marzo 2015 hanno dato vita al “gruppo di lavoro sulla finanza innovativa” con l’obiettivo di avviare attività di studio e di education nel settore degli strumenti di finanza innovativa (equity-crowdfunding, minibond, cambiali finanziarie)” si legge nell’introduzione del documento che ha come scopo quello di favorire la comprensione e la consapevolezza delle caratteristiche e delle peculiarità di un operazione di equity crowdfunding e il suo utilizzo da parte dei diversi attori della filiera produttiva quali imprenditori, investitori istituzionali e retail, sistema bancario e la rete dei professionisti tra cui, i dottori commercialisti.

In particolare, ciò che emerge nel “Position paper” è che i 17 portali web autorizzati hanno pubblicato un totale di 55 offerte di cui 19 non sono andate a buon fine, ovvero il 47,5%: di queste, 15 offerte cono ancora in corso mentre la media di finanziamenti raccolti per ogni proposta è di 307mila euro. Chi investe nel crowdfunding? Si tratta generalmente di investitori esperti, meno di 34 per ogni campagna, che investono 10mila euro a testa (circa) sulla base della fiducia nel business plan presentato o della reputazione degli imprenditori in campo.

Riforma pensioni Cesare Damiano, Esodati e opzione donna

Pensioni 2016 news oggi: uscita anticipata a 62 anni di età, la difesa di Cesare Damiano

Juventus Dybala

West Ham – Juventus orario, diretta tv e streaming gratis