in

Startup Italia, Digital Events: dall’integrazione di Smappo e Plannify, il nuovo event network italiano

Smappo e Plannify danno vita al principale event network italiano, Digital Events. Smappo è una vera e propria community oltre che una piattaforma di self virtual ticketing e un tool per la creazione e la condivisione di eventi, Plannify è invece un motore di ricerca di eventi in Italia e all’estero con calendario social: dalla loro integrazione tecnologica nasce Digital Events, un’unica piattaforma per l’organizzazione e la gestione di eventi in modalità self service con l’emissione di biglietti, verifica degli accessi, profilazione dei partecipanti e per la promozione di eventi, grazie a un network che raggiunge 15 milioni di impression al mese.

Digital Events vede Roberto Cipollini, già Fondatore e CEO di Smappo, diventare socio e Amministratore Delegato della nuova startup innovativa e commenta “Smappo è diventata una delle più apprezzate e valide piattaforme di event management, e come tale, abbiamo lavorato duramente per portare la nostra azienda a un livello di eccellenza. Grazie al network di Plannify e a Digital Magics, abbiamo deciso di realizzare un percorso evolutivo che per noi è obiettivo di ulteriore crescita, consolidamento e al tempo stesso una nuova sfida imprenditoriale. Grazie alle fantastiche persone del team e alla nuova gestione congiunta Smappo e Plannify, sono sicuro che riusciremo in breve tempo a raggiungere i nuovi obiettivi di mercato”.

L’operazione per la creazione di Digital Events è è avvenuta tramite il conferimento dell’azienda Smappo in favore di Plannify ed è stata strutturata dai Partner di Digital Magics, incubatore di startup quotato in Borsa. Digital Magics, che detiene il 32,92% della società, continuerà a supportare la startup con i propri servizi di incubazione e accelerazione di alto profilo. La nuova startup innovativa andrà così ad unire due realtà con business fortemente complementari e offrirà un servizio esclusivo per la gestione e la promozione degli eventi. Infine, si punterà sul rafforzamento delle piattaforme già esistenti e sul lancio della nuova piattaforma sui mercati Europei insieme allo sviluppo di nuovi servizi B2B dedicati, implementando all’interno dei siti internet delle imprese una tecnologia per gestire in maniera automatica gli eventi.

Murray Coppa Davis Gran Bretagna

Tennis, la solidarietà di Andy Murray ai rifugiati: 50 sterline per ogni ace

olio di palma meglio evitarlo

Olio di palma fa male? Perché è meglio evitarlo