in

Startup Italia: le 4 idee innovative premiate ad Expo Milano 2015

Tra le 10 premiate ad Expo Milano 2015, sono ben 4 le startup italiane: innovazione, tecnologia e cibo insieme per creare nuove forme di business.

The Algae Factory, creata da Stefania Abbona e Pierluigi Santoro, propone degli snack a base di alghe e cioccolato: a base dell’alga considerata il “cibo degli dei”, il social brand utilizza una parte di introiti supportando, appunto, il progetto “Spirulina Farm” in Africa per combattere la malnutrizione. Lorenzo Di Berardino, Alessandro Chelli, Matteo di Sabatino, Alex Benfaremo sono tutti ingegneri ma con la passione da barman: hanno creato Smart Drink Machine, una macchina per preparare cocktail tramite uno smartphone o un tablet. La macchina è piccola, completamente personalizzabile e utilizza schede tipo Arduino.

Il “gelato che non fa ingrassare” è invece frutto di una startup creata da Zeno Tosoni, Simone Giacomelli, Marco Argentieri, Carlo Sabatucci e Luigi Graziosi: IceDreams utilizza, al posto di grassi animali, fibre vegetali ed emulsionanti naturali che creano una base granulare che viene poi lavorata a freddo in tempi anche sensibilmente più brevi del gelato tradizionale. Italfrutta è stata invece creata da due giovani siciliani, Umberto Musso e Sandro Todaro: la startup, essendosi vista negare finanziamenti da più banche, ha deciso di puntare su prodotti ortofrutticoli di qualità e nicchia da proporre a clienti italiani e internazionali selezionati.

mostra cinema venezia the audition

Venezia 72, The Audition: Martin Scorsese annulla la premiere del suo cortometraggio

ossa umane ritrovate a Ca' Raffaello

Guerrina Piscaglia, ultime news: trovate altre ossa umane in zona Ca’ Raffaello