in

Startup Italia, nasce BiovelocITA: il primo acceleratore per aziende biotech lanciato da Sofinnova

“In Italia siamo di fronte ad una opportunità unica: il livello scientifico nel paese è eccellente e il numero di imprenditori biotech è in crescita. BiovelocITA è in grado di sfruttare il momento, mettendo a sistema i tre player fondamentali che caratterizzano un solido mercato biotech: scienziati d’eccellenza, manager d’esperienza e investitori di settore.” dice Graziano Seghezzi, partner di Sofinnova Partners: la società venture capital – leader nel settore delle bioscienze – ha da poco annunciato il lancio dell’acceleratore BiovelocITA.

BiovelocITA è il primo acceleratore italiano dedicato alle startup biotech: co-fondato e promosso da Sofinnova Partners, l’acceleratore nasce con lo scopo di promuovere la nascita e lo sviluppo di nuove aziende biotecnologiche innovative grazie al supporto dei migliori scienziati, imprenditori e investitori del settore. L’obiettivo principe è quello di accelerare la verifica di fattibilità (proof of concept) dei progetti di ricerca più validi e trasformarli in vere e proprie aziende biotech innovative.

“Gabriella ed io siamo lieti di tornare a fare squadra con Sofinnova Partners. Insieme abbiamo creato e sviluppato EOS e Novuspharma, due società di successo nel settore biotech. Grazie a BiovelocITA replicheremo, la stessa esperienza, vale a dire di trasformare un promettente progetto di ricerca in un’azienda biotech di successo, ma questa volta su larga scala.” spiega Silvano Spinelli che con Gabriella Camboni ha fondato BiovelocITA.

The Vampire Diaries 7×10 anticipazioni: a tutto Damon, un Natale sconvolgente

Sampdoria-Palermo streaming gratis

Genoa – Bologna probabili formazioni 16a giornata Serie A