in

Startup Italia, Vislab vince la prima edizione dell’Open Summit

Si chiama Vislab ed è la startup parmigiana che si è aggiudicata il podio del primo Open Summit organizzato da StartupItalia: “Vogliamo far crescere gli studenti e portarli in azienda, e lì farli crescere di nuovo” dice Alberto Broggi, fondatore della startup vincitrice.

Si è tenuto oggi a Milano, al Palazzo del Ghiaccio, il grande Open Summit organizzato da StartupItalia che ha visto sfilare 1000 startup davanti ad investors, business angels e giurati: sono stati proprio questi ultimi, in 50, a selezionare Vislab come miglior startup italiana del 2015. Vislab è una startup italiana fondata da Alberto Broggi e definita come la “concorrente della Google Car”: il progetto, nato nel 2010, propone un’automobile che si guida da sola ma che presenta una tecnologia tanto più efficiente quanto più economica.

“Oggi siamo contenti del risultato secondo me uno dei criteri che può aver pesato è il fatto di essere rimasti sul territorio, dando vantaggi al territorio stesso, all’università. L’obiettivo è fare in modo di fare corsi ai nostri studenti poi da portare in azienda. Gli studenti aumentano vogliamo farli crescere e portarli in azienda, e lì farli crescere di nuovo” spiega a La Repubblica Parma Alberto Broggi, il fondatore della startup che ha conquistato la Silicon Valley: a luglio di quest’anno, infatti, Vislab è stata acquistata per 30 milioni dalla società Ambarella Inc. che, quotata in borsa, si occupa di compressioni video e/o immagni.

Stasi nel presepe napoletano

Stash dei The Kolors: nel presepe di Napoli 2015, commovente consegna della statuetta

Il Paradiso delle signore anticipazioni

Il Paradiso delle signore anticipazioni puntata 15 Dicembre 2015: la pietra dello scandalo