in

Startup, premiate 5 italiane dal bando UE INCENSe

Sono 5 le startup italiane premiate dal bando UE INCENSe. Il bando UE INCENSe (INternet Cleantech ENablers Spark) è un concorso organizzato dall’Unione Europea rivolto a startup innovative nel campo delle clean technologies. Il progetto è finanziato dalla Commissione Europea che, in collaborazione con Enel, Endesa ed altri gruppi, ha stanziato 8 milioni di euro.

La premiazione si è svolta a Roma, presso la sede dell’Enel. Dalle 26 finaliste ne sono state selezionate 14, di cui 5 italiane. Le startup vincitrici saranno premiate con un contributo a fondo perduto fino a 150 mila euro e il supporto strategico delle aziende partner del programma d’accelerazione. Oltre ai finanziamenti le imprese vincitrici godranno anche di un programma d’incubazione di 6 mesi, presso i gruppi partner del concorso.

Le 14 startup vincitrici sono: Exploded View S.L. (Spagna), Vatia Energia S.L. (Spagna), Nozomi Networks (Svizzera), ReMoni (Danimarca), ZENUP srl (Italia), Hevo Power (Olanda), Sensewaves S.A.S. (Francia), GreenApes (Italia), Geratriz, Lda (Portogallo), nJoin (Israele), CloudGrid (Danimarca), Applied Research to Technologies srl (Italia), Snapback (Italia) e TERA srl (Italia). Il bando UE INCENSe tornerà con una nuova edizione nel prossimo giugno, quando saranno premiati altri 28 progetti.

Lucio Dalla speciale 4 maggio su Canale 5: il ricordo a tre anni dalla scomparsa

Calciomercato Roma: Sabatini non molla Luiz Adriano, occhi anche su Berardi