in

Startup.sm, un portale bilingue per chi vuole creare un’impresa a San Marino: “Con un’attività a San Marino si è un po’ più rilassati e si dorme meglio” [INTERVISTA]

Una delle repubbliche più piccole del mondo si apre alle startup innovative: parliamo della vicinissima Repubblica di San Marino che, soprattutto negli ultimi 24 mesi, ha visto moltiplicarsi la domanda per la creazione di imprese innovative nel proprio territorio. Dall’aumento della richiesta e dalla necessità di ricevere e dare informazioni il più chiare possibili, nasce Startup.sm: una piattaforma bilingue completamente dedicata agli startupper con lo scopo di accompagnare i futuri imprenditori nel processo di creazione del progetto di business. Per capire meglio come funziona e per conoscere meglio la piccola Repubblica di San Marino, abbiamo intervistato il team di Startup.sm.

Da poco lanciato, Startup.sm si impegna a fornire tutte le informazioni utili agli startupper intenzionati ad aprire un’impresa innovativa nella piccola Repubblica di San Marino ma non solo. Ci spiegate, in breve, cos’è e come funziona?
“Le recenti leggi atte ad incentivare l’imprenditoria tecnologica, l’e-commerce e tante altre tipologie di attività qui in Repubblica hanno creato un’enorme domanda di informazioni e aiuto per aprire società e imprese. Il nostro gruppo svolge questo lavoro da tempo ma prima (vedi per la black list ed altre vicissitudini) non c’era mai stata una domanda consistente per creare impresa a San Marino.
Quindi l’anno scorso abbiamo dedicato circa quattro mesi a creare il primo e unico portale bilingue con tutte le informazioni semplici e a portata di mano per aprire un’attività a San Marino. Chiaramente il nostro lavoro non si ferma alla fornitura di informazioni: noi ci occupiamo dell’intero processo di consulenza, apertura e “posa in opera” della società. Immaginate che il nostro modello di percorso per portare una società all’ottenimento della licenza consta di ben 97 azioni definite e ben programmate temporalmente.
Avere un unico interlocutore che si occupa di tutto l’iter, dei documenti, di coordinare gli appuntamenti ecc. è fondamentale quando si apre una società a San Marino: noi all’epoca non l’abbiamo avuto e abbiamo tribolato in giro per uffici, bar e copisterie per quasi un mese. Assieme a noi lavorano da anni i nostri studi legali / notarili e commerciali con i quali svolgiamo la maggior parte dell’attività e abbiamo una schiera nutrita di aziende convenzionate che offrono ai nostri clienti condizioni particolarissime: dalla banca al negozio Apple® al produttore di software al corriere, dall’impresa di pulizie alla compagnia telefonica. Si è formato in modo naturale un gruppo che, pur non essendo vincolato da contratti o da azioni societarie, ha lo scopo comune di favorire e creare nuove attività e non per solo interesse di lucro.”

Un breve focus su San Marino, una delle Repubbliche più piccole del mondo: spesso si sente parlare dell’economia sammarinese in modo molto negativo, come stanno davvero le cose? L’economia e la società sammarinese hanno favorito o limitato il nascere di nuove imprese?
Diciamo che la buona volontà di oggi deve confrontarsi con un mondo totalmente diverso di ieri in cui le cose funzionavano in modo completamente differente. Non è un segreto che qualche anno fa una licenza commerciale, una residenza e tanto altro fossero “in vendita”. Basta leggere i giornali per vedere la corruzione che c’è stata. Solo qualche anno fa non si era un buon cliente di una banca se non si arrivava con un pacchetto di assegni italiani da scontare… oggi per un solo assegno ci vuole il visto della direzione. Il Paese ha voluto dare davvero una svolta alle cose: se prima per aprire una società e-commerce c’era bisogno di un sammarinese (che il più delle volte era un prestanome) oggi chiunque può aprirne una a San Marino. Anche le possibilità di soggiorno e residenza sono state finalmente legiferate in modo chiaro e con delle cifre esatte: chi apre una Startup ad alta tecnologia può risiedere qui. Diciamo che questa virata è stata fatta un po’ troppo in tribunale: vero che chi ha sbagliato debba prendersi le proprie responsabilità ma in queste macro operazioni giudiziarie in cui vanno dentro quasi tutti i politici più rilevanti non si può non tenere conto del fatto che quei reati erano molto molto comuni e che quindi l’inchiesta diventa una roulette russa che provoca, tra l’altro, un danno d’immagine al Paese che annichilisce qualunque tentativo d’espansione o di favorire l’insediamento di nuove imprese. Questo è il nostro vero problema oggi, in due parole, le PR nere di San Marino. Ma tornando al positivo rispetto a un paio d’anni fa arrivano nuove aziende, giovani imprenditori, Startup ad alta tecnologia e attività commerciali rilevanti. La convenienza c’è, sia in termini fiscali meramente numerici, sia in termini normativi. Diciamo che con un’attività a San Marino si è un po’ più rilassati e si dorme meglio che con un’attività in Italia o in tanti altri Paesi.”

Sappiamo che San Marino si è recentemente aperta alle startup anche attraverso un polo tecnologico . Quali sono le agevolazioni e le opportunità messe in campo dalla Repubblica di San Marino a favore delle startup innovative?
“Il già ottimo regime riservato ai nuovi imprenditori che aprono un’attività, anche non tecnologica, a San Marino, che permette di avere una tassazione sugli utili pari all’8,5% è ancora migliore per le Startup ad alta tecnologia che hanno una tassazione pari allo 0% per 5 anni. Oltre alla tassazione degli utili, i vantaggi di una startup ad alta tecnologia sono relativi alla possibilità di permesso di soggiorno per alcune tipologie di soci e dipendenti, nonché la possibilità di operare all’interno dell’incubare Techno Science Park con servizi ed infrastrutture molto convenienti. La legge relativa alle Startup ad alta tecnologia prevede altri incentivi e vantaggi disponibili sul nostro sito Startup.sm. Per poter essere riconosciuti come Startup ad alta tecnologia sarà necessario presentare domanda di incubazione fornendo un business plan ed una descrizione dettagliata dei prodotti tecnologici ed innovativi che si andranno a produrre. La nostra struttura è in grado di fornire assistenza nella preparazione dei documenti e nel loro inoltro al fine di ottenere questi vantaggi.”

Ritorniamo a parlare di startup.sm: a marzo avete inaugurato il Vostro .Lab. Quali sono i servizi offerti? Come vi si accede?
“Il nostro .lab è nato con l’idea di fungere da “germinatoio” per le nuove imprese in genere ed anche per le startup. Quando quasi 9 anni fa siamo venuti a San Marino per aprire la nostra azienda, abbiamo sofferto la mancanza di uno spazio in cui avere una connessione internet, in cui avere una stampante, in cui poter incontrare nostri potenziali fornitori, ecc. E’ questo il primo scopo del .lab: fornire uno spazio ed un appoggio per gli imprenditori che intendano costituire nuove società. I servizi del .lab continuano poi ad accompagnare l’imprenditore anche dopo la formazione della propria azienda, quando le principali attività saranno svolte presso la sede legale della società, ma disporranno comunque di tutti i servizi del .lab per l’uso aziendale. Tra i servizi offerti dal .lab vi sono la possibilità di effettuare stampe in 3D sia in resina che in PLA, realizzare delle scritte adesive, fare stampe di piccolo e grande formato, preparare dei timbri, realizzare delle piccole produzioni multimediali audio-video, avere a disposizione una sala pose per foto/video e utilizzare una sala riunioni dotata di attrezzatura per videoconferenza. Il cliente può utilizzare liberamente le macchine senza il nostro intervento e gratuitamente ad esclusione dei costi vivi dei materiali eventualmente consumati. Ogni associato al .lab potrà inoltre beneficiare di svariate convenzioni con negozi di informatica, corrieri, compagnie telefoniche, banche, logistiche ecc. a condizioni estremamente favorevoli. I costi di adesione sono molto accessibili e partono da 190 Euro l’anno con già inclusi 100 Euro in crediti per materiali e consumi. Il primo mese o frazione è sempre gratuito ed inoltre,fino a fine anno, ad ogni nuovo associato regaleremo un Amazon kindle fire.”

Infine, per quale motivo una startup dovrebbe scegliere proprio San Marino – e/o Startup.sm – come base per la propria impresa?
“San Marino è l’unico Paese in cui è oggi reale poter aprire una società e lavorarci senza cambiare residenza: San Marino è raggiungibile in poche ore di automobile da tutta Italia e rappresenta quindi un ottimo luogo in cui fare impresa senza cambiare radicalmente vita e vivere all’estero. I costi di una società e del suo mantenimento sono alla portata di tutti e l’alta deducibilità delle spese e gli incentivi che ci sono oggi rendono la nostra Repubblica una meta ambitissima per imprenditori di tutte le dimensioni. Startup.sm è la realtà che ha reso e rende disponibile San Marino a tutti offrendo un’assistenza a 360° per lo startup del vostro business con una rete di convenzioni e accordi che la rendono praticamente “gratuita”. Ci distacchiamo dalle realtà “classiche” in quanto abbiamo prezzi chiari e pubblici sin dall’inizio e perché abbiamo creato un intero progetto proprio con lo scopo di portare nuovi imprenditori in Repubblica e favorire l’insediamento di nuove aziende. Una metafora sulle differenze tra noi e la via “classica” di diventare imprenditori a San Marino è applicabile al settore viaggi: potete acquistare i voli singoli su un sito, gli hotel sull’altro e le attrazioni sull’altro ancora, scoprire che c’è da pagare un sovrapprezzo per il bagaglio in cabina e per il neonato… oppure rivolgervi a un Tour operator che prenota tutto per voi e SI PRENDE LA RESPONSABILITÀ sulla buona riuscita del viaggio. Nel primo caso se succede qualcosa al primo volo avete perso tutto il viaggio… se usate un tour operator sarà suo dovere mettervi sul volo successivo e farvi fare un viaggio così come promesso. Questo siamo noi: un “Company Operator”. Seguiamo tutto dall’inizio e siamo noi a portare avanti le vostre pratiche fino al risultato finale… e alla fine costiamo poco o niente.”

“Aspettiamo le vostre idee per aprire il vostro prossimo business qui a San Marino! Buon viaggio!” conclude infine l’intervista il team di Startup.sm rivolgendosi a tutti coloro i quali hanno un’idea innovativa nella testa e il sogno di vederla trasformarsi in un progetto di business.

Corso di fotografia for dummies, lezione n. 10: la composizione

The Vampire Diaries 7×08 anticipazioni: Caroline confessa la gravidanza a Stefan, si lasciano?