in

Startup, una crociera per favorire la contaminazione e il networking

In un’epoca in cui il lavoro e le imprese diventano sempre più smart e “mobili”, come poteva mancare una crociera dedicata alle startup e organizzata con il fine di favorire la contaminazione e il networking? L’iniziativa si chiama Reboat e, organizzata da “Attico Startup”, salperà nel 2017 con alcune startup e numerosi personaggi di spicco del panorama imprenditoriale italiano e internazionale.

Reboat salperà da Genova l’11 Aprile 2017 e navigherà 4 giorni nel Mediterraneo occidentale con scali a Barcellona e Marsiglia: nella capitale spagnola sarà organizzata anche una visita presso il BIBA (Barcelona International Business Accelerator) dove si entrerà in contatto con l’ecosistema startup spagnolo, realtà in continuo sviluppo e crescita. Nell’iniziativa saranno coinvolte un numero limitato di startup ma anche alcuni manager di grandi società e personaggi di spicco del panorama imprenditoriale italiano e internazionale.

Come si legge in una nota, gli obiettivi di Reboat sono molteplici: innanzitutto sviluppare un network di valore, stimolando la reciproca conoscenza e la creazione di opportunità professionali; far incontrare startup e mondo industriale, realtà troppo spesso scollegate; ultimo, ma non meno importante, permettere ai partecipanti di rilassarsi, divertirsi e lavorare assieme a persone che condividono passioni e stile di vita simili. Si verrà così a creare la contaminazione data dalla possibilità di confrontarsi sui temi dell’innovazione e del fare impresa condividendo un’atmosfera informale in un ambiente non convenzionale ma anche dall’alternarsi di momenti di networking a situazioni di totale relax: tra le principali attività on-board ci saranno la caccia al tesoro, i focus group, i workshop e l’hackathon a tema. Per tutte le informazioni inerenti la crociera visitare il sito www.reboat.io.

Cristian Gallella e Tara Gabrieletto

Cristian Gallella e Tara Gabrieletto viaggio di nozze: innamorati in Madagascar (FOTO)

questi giorni trailer

Questi Giorni recensione film Venezia 73, Giuseppe Piccioni e una lunga lista di perché