in

Stasera, 6 novembre 2013, “C’era una volta in America”: Iris omaggia Sergio Leone

Imperdibile occasione, stasera, mercoledì 6 novembre, per vedere e rivedere un’opera monumentale del cinema, considerata una delle migliori pellicole della storia di questa ipnotica arte: C’era una volta in America. Unica ‘condizione’, preventivare una serata ‘speciale’ davanti alla tv, per la quale è necessario non farsi ‘intimidire’ dalla durata del film218’, circa quattro ore. Protagonista della pellicola è David “Noodles” Aronson (un eccelso Robert De Niro), la cui vita è raccontata dagli Anni Venti al tramonto del Proibizionismo, per finire agli Anni Sessanta quando “Noodles” ormai anziano torna a New York.

iris film

“C’era una volta in America”non è un film sui gangster. È un film sulla nostalgia di un determinato periodo, di un determinato tipo di cinema, di una determinata letteratura. «Sono certo di aver fatto “C’era una volta il mio Cinema”, più che “C’era una volta in America”», ebbe a dire lo stesso Leone. La prima proiezione del film – con “C’era una volta il West” e “Giù la testa”, terzo capitolo della cosiddetta ‘trilogia del tempo’ – si è tenuta a New York il 17 febbraio 1984. In Italia il film è uscito nelle sale il 6 luglio dello stesso anno. La versione integrale dell’opera, con 25 minuti di sequenze inedite (per 256’), è stata presentata a Cannes il 18 maggio 2012, alla presenza di parte del cast e della famiglia Leone. Oltre a nio MorriconDe Niro, nel film brillano James Woods, Elizabeth McGovern, Treat Williams, Joe Pesci, Danny Aiello, Burt Young, Jennifer Connelly. Colonna sonora di Ene. Fotografia di Tonino Delli Colli. Costumi di Gabriella Pescucci.

Il palmarès del film vanta due Bafta e quattro Nastri d’Argento. Il direttore di “Ciak” Piera De Tassis e il critico cinematografico Tatti Sanguineti illuminano a scacchiera il palinsesto dell’intera giornata di Iris, con aneddoti, curiosità e retroscena del film e ritratti di Sergio Leone, Robert De Niro, Elizabeth McGovern e la testimonianza dello sceneggiatore Enrico Medioli.

Seguici sul nostro canale Telegram

Identificate cause cancro vie biliari: merito di ricercatori italiani

Lavoratori Electrolux Solaro, protesta in Regione Lombardia per gli esuberi