in

Stasera in tv: Grandi speranze, Gladiatori a Roma e Se mi lasci ti cancello

Su Rai1 terzo appuntamento con la nuova serie il reality “Così lontani, così vicini” dedicato a persone comuni che vogliono riunirsi a dei parenti che hanno perso di vista o non hanno mai conosciuto. In questa seconda edizione Al Bano, affiancato da Paola Perego, raccontano le dinamiche della separazione, della ricerca e dell’incontro finale. In ogni puntata, ciascuna delle quattro vicende proposte, si concluderà con il ricongiungimento dei due protagonisti.

Serata in compagnia del giallo su Rai2 partendo con il 2° episodio della 5° stagione di “Castle” con Nathan Fillion e Stana Katic intitolato ‘Nuvoloso con possibili omicidi’. Si prosegue con il 23° episodio della 2° stagione di “Elementary” con Jonny Lee Miller, Lucy Liu, Aidan Quinn e Jon Michael Hill dal titolo ‘Al lupo al lupo’.

Questa sera su Rai3 andrà in onda il film drammatico “Grandi speranze” di Mike Newell con Ralph Fiennes, Helena Bonham Carter, Holliday Grainger e Jeremy Irvine solo per citarne alcuni. In Inghilterra nel 1812, il giovane orfano Pip, che vive nelle campagne con la famiglia della sorella, dopo aver dato da mangiare a un evaso che sarà poi riacciuffato dalle guardie, è convocato alla residenza di una ricca dama. Questa vive senza mai guardare la luce del sole e vuole che Pip giochi assieme ad Estella, un’altra bambina che vive nel castello della quale lui si innamora perdutamente. Anni dopo Pip viene a sapere che un ignoto benefattore provvederà per lui e che deve andare a Londra per diventare un gentiluomo. Sarà in città che i numerosi misteri inizieranno ad essere svelati…

Canale 5 propone in prima serata il film commedia “La banda dei Babbi Natale” di Paolo Genovese con Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti. A Milano la notte del 24 dicembre tre amici sorpresi a ‘scalare’ un edificio vengono arrestati. Sono Aldo, disoccupato con il vizio delle scommesse, Giovanni un veterinario dalla doppia vita e il chirurgo Giacomo vedovo inconsolabile.

In prima tv alle 21.30 su Rete4 andrà in onda, il film d’azione “Icarus” di e con Dolph Lundgren e tra gli altri Stefanie von Pfetten e Samantha Ferris. A Vancouver in Canada l’agente immobiliare Edward Genn nasconde un segreto. In passato è stato una spia dormiente del Kgb sovietico in America, con il nome in codice ‘Icarus’ . Quando dei malviventi gli rapiscono l’ex moglie e la figlia Genn è costretto a tornare in azione…

Italia1 proporrà un’altra prima visione con il film d’animazione “Gladiatori di Roma” di Igino Straffi. Timo, rimasto orfano dopo l’eruzione del Vesuvio che ha distrutto Pompei, viene adottato dal generale romano Chirone. Il giovane pur crescendo nella scuola dei gladiatori più famosa di Roma si allena senza convinzione. Così per far colpo sulla bella sorellastra Lucilla decide di sottoporsi a degli addestramenti estenuanti.

Per gli appassionati dei gialli firmati da Agatha Christie, interpretati da Margareth Rutherford e diretti da George Pollock, su La7 si potrà vedere in prima serata il film intitolato “Assassinio sul treno” nel quale la nota ed impavida detective Miss Marple vede su un treno, che solo per qualche istante viaggia parallelo al suo, un uomo che strangola una donna. Cercherà di risalire all’assassino, ma non sarà affatto semplice… A seguire “Assassinio a bordo”.

Questa sera, a partire dalle 21.10 su Mtv, verrà proposto il film fantastico “Se mi lasci ti cancello” diretto da Michael Gondry con Jim Carrey, Kate Winslet, Elijah Wood, Mark Ruffalo e Kirsten Dunst. Joel e Clementine sono una coppia molto innamorata. Ma un giorno la ragazza, stanca della sua relazione, ormai in fase di declino, decide grazie ad un esperimento scientifico, di farsi asportare dalla mente la parte relativa alla storia con Joel. Il giovane, saputo questo, sceglie di fare altrettanto ma durante il procedimento cambia idea…

Zapata Calciomercato Torino

Ultime notizie calciomercato Napoli: Zapata vicinissimo al Torino

Jobs Act approvazione definitiva

Jobs Act approvazione definitiva, ecco tutte le novità