in ,

Stasera in tv, Laguna blu – il risveglio: le foto più belle di Indiana Evans e Brenton Thwaites

Stasera in tv andrà in onda su Italia 1, dalle ore 21:10, il film Laguna blu – il risveglio, remake del film Laguna blu e tratto dal romanzo Laguna azzurra di Devere Stacpoole. Il film per la televisione è del 2012, ma solo stasera andrà in onda in chiaro per la prima volta. La regia è di Mikael Salomon e Jake Newsome, mentre gli attori principali sono Indiana Evans e Brenton Thwaites. Giovani, belli e con un futuro da compiere: Indiana e Brenton hanno dovuto calarsi nei panni di Brooke Shields e Cristopher Atkins.

indiana evans e brenton thwaites

Indiana Evans il prossimo 27 Luglio compirà ventisei anni, è nata a Sydney e oltre ad essere un’attrice è anche una cantante. L’australiana è divenuta famosa per aver interpretato Bella Hartley nella serie televisiva H20 e Matilda Hunter nella soap opera Home and Away. Bella, bionda, occhi color ghiaccio, fisico adatto per il remake di Laguna Blu. Brenton Thwaites, invece, ventisei anni li ha già compiuti e anche lui è australiano. Rispetto alla sua collega conta maggiore esperienza nel mondo del cinema, infatti recentemente l’abbiamo visto nel film Gods of Egypt, ma soprattutto in Maleficent, film con Angelina Jolie. Anche Brenton è molto amato dalle teenager per la sua bellezza.

indiana evans e brenton thwaites 2

La trama del film è molto rimaneggiata, rispetto all’originale Laguna blu: Emma e Dean frequentano entrambi il liceo. Una sera vengono invitati ad una festa di carnevale, ma nel bel mezzo della festa Emma cade in mare. Dean allora si tuffa per salvarla e riescono a salire su un gommone. Dean però, taglia la corda del gommone e i due si disperdono in mare fino ad approdare su un isola. Nell’attesa che qualcuno vada a prenderli, Emma e Dean passano tre mesi sull’isola e si innamorano.

laguna blu il risveglio 2

Pensioni 2016 conferenza stampa

Pensioni 2016 news oggi: pensioni precoci e flessibilità, in conferenza stampa Cesare Damiano chiede misure subito

Temptation Island 3: cosa ho imparato dal documentario sui cervi