in ,

Stati Uniti: al risveglio dal coma scopre di essere mamma

E’ una bellissima storia quella che negli Stati Uniti vede come protagonista Sharista Giles, ventenne di Sweetwater, nel Tennessee, che al risveglio dal coma ha scoperto di esser diventata mamma. La giovane circa cinque mesi fa, al ritorno da un concerto con amici, era stata coinvolta in un incidente dal quale era uscita in stato di coma, mentre stava ancora concludendo il quinto mese di gravidanza.

I medici, intenzionati a salvare il bambino, lo hanno fatto nascere a gennaio, durante il sesto mese di gestazione, mentre la ragazza si trovava ancora tra la vita e la morte. Alla nascita pesava solo 800 grammi ed è stato monitorato per alcuni mesi nel reparto di terapia intensiva neonatale. Il piccolo oggi sta bene e ha potuto ritrovare la sua mamma.

La ragazza infatti, contro le previsioni dei medici, si è finalmente risvegliata dal coma lo scorso mercoledì, con la sorpresa di trovare il proprio figlioletto sano e salvo. Non può ancora parlare, né muoversi, ma ha già visto le immagini di alcune fotografie che ritraggono il piccolo in buone condizioni.

ancona neonata morta tra i rifiuti

Caserta: neonata trovata vicino a un cassonetto, salvata da uno spazzino

occhio di falco

Occhio di falco per Juventus-Lazio e Serie A, l’ufficializzazione di Beretta