in ,

Stati Uniti: sonnambulo si spara in una gamba

Una notizia che ha dell’incredibile: il fatto si è verificato negli Stati Uniti e precisamente nello stato del New Hampshire. Quanto accaduto lascerà certo un segno morale e non solo per il protagonista di tale vicenda.

Sparo

Come è risaputo e si dice, al tempo stesso, coloro che soffrono di sonnambulismo sono in profondo stato d’incoscienza e, cosa ancora più importante, mai svegliarli all’improvviso perchè lo spavento potrebbe causare loro un shock per via del disorientamento che potrebbe creare a costoro (credenza questa molto diffusa).

Il sonnambulo in questione una volta alzatosi dal letto avrebbe impugnato una pistola per poi spararsi, accidentalmente, un colpo su una gamba. Ovviamente il risveglio è stato, senza esagerare, il peggiore dei possibili per il malcapitato in questione. Per gli inquirenti si tratta di una vera è propria beffa dato che non vi è alcun testimone del fatto se si considera che la moglie dell’uomo si è svegliata subito dopo lo sparo e il marito dormiva profondamente. Il massimo cui le indagini potranno approdare sarà il capire dove si trovasse esattamente l’arma da fuoco. Per il resto l’archiviazione del caso è inevitabile anche per mancanza di denunce e accuse.

photo credit: cortocircuito via photopin cc

photo credit: gre.ceres via photopin cc

Seguici sul nostro canale Telegram

intaglio

Halloween e zucche: Marilyn Sunderland, l’artista dall’intaglio mai banale

Testamento biologico: l’11 novembre 2013 apre lo sportello del Comune di Milano